Europa League, passo falso del Napoli sconfitto in casa dall’AZ.

0
1104
epa08765698 Napoli's Hirving Lozano and AZ Alkmaar's Pantelis Chatzidiakos (R) reacts during the UEFA Europa League soccer match between SSC Napoli and AZ Alkmaar at the San Paolo stadium in Naples, Italy, 22 October 2020. EPA/CESARE ABBATE
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Comincia in salita il percorso del Napoli in Europa League. Nel primo incontro gli uomini di Gattuso sono sconfitti in casa dagli olandesi dell’Az Alkmaar, giunti a Napoli a ranghi decimati dal Covid. Rete vincente di de Wit in contropiede al 57′; nel primo tempo annullato per fuorigioco un gol a Osimhen.

Rino Gattuso è amareggiato per il deludente risultato del Napoli all’esordio nel girone di Europa League. Ma non è pentito per le decisioni prese prima e durante la gara persa con l’AZ Alkmaar al San Paolo. ”Rifarei – dice – le stesse scelte di formazione. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi”. ”Abbiamo preso un mezzo gol – spiega il tecnico del Napoli – e l’abbiamo pagata cara. Ma era quella la partita che dovevamo fare. Ora il cammino si complica. Ma le partite bisogna prepararle e giocarle. Oggi abbiamo preso una bella mazzata, ora testa al Benevento e poi penseremo alla partita con la Real Sociedad”.

”Sono sia arrabbiato che deluso. Non meritavamo. La rabbia deriva dal fatto che per come abbiamo tenuto il campo e per quello che abbiamo fatto non dovevamo sicuramente perdere. Ci è venuta a mancare con la cattiveria che abbiamo trovato soltanto negli ultimi 10-15 minuti”.

”E’ vero – conclude il tecnico – abbiamo avuto un possesso di palla sterile. Quando arrivavamo negli ultimi 10-15 metri potevamo fare meglio. Su questo aspetto abbiamo sicuramente sbagliato e dunque dobbiamo migliorare”.
(ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here