Gevi Napoli Basket ritorna in A1, vinta gara 4 contro Udine nella finale promozione.

0
1041
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Serie A1! La Gevi Napoli Basket espugna il PalaCarnera di Udine in gara 4 di Finale Playoff e conquista la promozione nella massima serie.

Una stagione straordinaria per la squadra del Presidente Grassi e dei suoi soci Tavassi ed Amoroso, del GM Mirenghi, di Coach Sacripanti e di tutto lo staff Tecnico, Medico e Dirigenziale, già vincitrice della Coppa Italia, culminata con il grande obiettivo della Serie A.
Partita intensa ad Udine con il successo per 77-67 della Gevi grazie ad uno straordinario ultimo quarto.

Il presidente Grassi: “ Oggi, per me e per la Napoli cestistica, è uno dei giorni più belli. Ci tengo a ringraziare i miei soci Amoroso e Tavassi. Arrivare in serie A dopo 3 anni è stata una delle più grandi soddisfazioni della mia vita. Ci abbiamo creduto fin dal primo giorno e ci siamo riusciti. Abbiamo giocato in un clima davvero ostile, ma nonostante ciò siamo stati più forti di tutti e tutto”.

Le dichiarazione Coach Sacripanti: “Abbiamo riportato Napoli in A1, Missione compiuta. E’ una gioia incredibile, frutto di un lavoro di un anno e mezzo. Quando ho firmato a Napoli in tanti mi han preso per matto, non dando fiducia alla società partenopea visti i precedenti, io ci ho creduto subito. Complimenti alla società che è stata bravissima. Abbiamo fatto un campionato straordinario vincendo sia la Coppa Italia che conquistando la promozione. Una fatica enorme ripagata ovviamente da questa immensa soddisfazione. Son molto contento per tutta la società, per tutti quelli che ci hanno accompagnato in quest’anno e soprattutto per i nostri tifosi che ci hanno spinto verso questo traguardo“.

Il capitano Diego Monaldi: “ Non è facile trovare le parole per questa grande emozione. Ancora non ci credo, è stato un anno unico, tosto ma bellissimo. Per me personalmente è stata un’emozione ancora più grande al secondo anno qui a Napoli. I complimenti vanno al club, a tutto lo staff, a i nostri supertifosi che ,nonostante l’anno complicato, non hanno mai smesso di supportarci. Avevo una promessa e oggi posso dire di averla rispettata.”

APU Old Wild West Udine-Gevi Napoli Basket 67-77 (17-22;38-38;53-56)
APU Udine: Antonutti 3, Giuri 15, Foulland 13, Pellegrino 3, Mian 15, Italiano 6, Nobile, Johnson 12, Schina, De Angeli , Mobio, Azzano ne. All.Boniciolli
Gevi Napoli Basket: Zerini 2, Klacar ne, Parks 17, Iannuzzi 10, Marini 7, Mayo 13, Uglietti 11, Lombardi 8, Burns 7, Monaldi 2, Grassi ne. All. Sacripanti.

E’ arrivata nel primo pomeriggio, al PalaBarbuto, la Gevi Napoli Basket reduce dalla vittoria di Udine che è valsa la promozione in Serie A. Tanti i giornalisti presenti ad accogliere la formazione partenopea che ha riportato Napoli nella massima serie dopo 13 anni.

Il Presidente Grassi, il Coach Sacripanti e il Capitano Diego Monaldi hanno esibito il prestigioso trofeo vinto dopo Gara 4 al PalaCarnera. Il miglior Realizzatore Jordan Parks, il miglior tiratore Josh Mayo, l’MVP della Finale Christian Burns e l’intera squadra hanno posato poi con la Coppa.

Dopo le dichiarazioni rilasciate ieri dal Presidente Grassi, sono arrivate quelle degli altri due componenti della proprietà del Napoli Basket, l’Amministratore delegato Alfredo Amoroso e il socio Francesco Tavassi.

Le dichiarazioni dell’ AD Alfredo Amoroso: “ E’ stato un risultato eccezionale. Nel 2018, quando è iniziato tutto, non avremmo mai potuto pensare di ottenere, in così breve tempo, il traguardo della Serie A1. I meriti di questo risultato vanno attribuiti a tutti coloro che hanno partecipato a questa impresa partendo dal nostro Coach Pino Sacripanti, maestro nel gestire una fase complessa come quella dei playoff, allo staff tecnico, medico, dirigenziale ed ovviamente alla squadra. Un ringraziamento speciale va al Presidente che ha speso tempo e passione su questo progetto che, oltre alla prima squadra, punta tanto anche sul settore giovanile. Ci tengo, oltre alla famiglia Grassi, a ringraziare anche il socio Francesco Tavassi e il Consigliere Flavio D’isanto.
Non possiamo che dedicare tutta l’impresa a mio padre, Michele Amoroso, scomparso di recente, che è stato il primo a credere in questo progetto, prima da sponsor nel 2017 e poi da socio. Quello che è successo ieri è semplicemente un suo sogno che si è esaudito.
Penso poi alla squadra con il capitano Diego Monaldi e Daniele Sandri, i primi a credere in quello che stavamo costruendo e ai quali si sono aggiunti atleti e ragazzi eccezionali.
Voglio menzionare anche l’area Social, Comunicazione e Marketing, fondamentale nel trasmettere il nostro messaggio in un periodo così difficile come questo della pandemia.
Abbiamo dimostrato che  Napoli ha bisogno di persone che abbiano voglia di fare cose belle per la città. Noi, da innamorati, siamo orgogliosi dei sacrifici fatti e dei risultati ottenuti“.

Le parole del socio fondatore Francesco Tavassi: “ La Famiglia Tavassi e la Temi SpA, licenziataria del marchio GLS per Napoli e Provincia, sono estremamente orgogliosi di aver contribuito a questo importantissimo risultato sportivo. Tre anni fa, insieme alle famiglie Grassi ed Amoroso, abbiamo iniziato questo progetto per rilanciare il basket nella terza città italiana e per poter riportare i tifosi nuovamente al palazzetto per giocare contro le piazze più importanti d’Italia. Il nostro impegno per lo sport, per la cultura, per il contesto in cui viviamo, continuerà per poter contribuire al miglioramento della qualità della vita dei nostri concittadini. Siamo convinti che grazie allo sport, che favorisce l’inserimento dei giovani nella vita di tutti i giorni, abbiamo raggiunto un obiettivo molto importante che ci inorgoglisce.  Forza Napoli Basket“.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here