Gevi Napoli Basket, sconfitta interna contro Reggio Emilia.

252
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Sconfitta per la Gevi Napoli Basket che al PalaBarbuto cede alla UnaHotels Reggio Emilia per 85-82 , nella gara valevole per la sedicesima giornata di Campionato.Il miglior marcatore degli azzurri è Rich, autore di 16 punti.
Coach Buscaglia schiera in quintetto Uglietti, Rich, Parks, McDuffie e Gudaitis, Caja risponde con Cinciarini,Larson, Strautins, Johnson e Hopkins.
I primi punti della partita sono di Uglietti, la tripla di McDuffie vale il 5-2 dopo 2 minuti e mezzo. La reazione di Reggio è immediata, break di 8-0 firmato Hopkins-Strautins che costringe Buscaglia al timeout. Entra Velicka che segna da tre punti, Hopkins risponde nello stesso modo, Gudaitis schiaccia, Parks in contropiede sigla il 12-13, timeout Reggio Emilia. Nuovo parziale Unahotels, 5-0 interrotto dalla tripla di Rich, Strautins non sbaglia dalla lunga distanza, Zerini appoggia da sotto. Il quarto si chiude sul 23-20 Reggio Emilia con la tripla di Velicka.
Segna Hopkins, Thompson mette due triple in fila per il 31-20 ospite dopo 3 minuti di gioco. Gli azzurri non segnano nella prima metà del parziale, Thompson segna ancora dalla lunga distanza, Lombardi trova i primi punti del secondo quarto, Johnson non sbaglia dalla lunetta. Prova a reagire la Gevi, Lombardi segna ancora da fuori, McDuffie realizza col fallo, a 2 minuti dall’intervallo lungo il punteggio è 41-30 UnaHotels. Continua il momento favorevole per gli azzurri, segnano Gudaitis e Rich, Johnson realizza da sotto. Il quarto si chiude sul 43-34 per gli ospiti.
Scambio di canestri tra Gudaitis e Johnson, la tripla di Cinciarini vale il nuovo +12 Reggio. Non si ferma la formazione ospite con Larson, Vitali trova il canestro dalla lunga distanza, Parks segna il -8 in contropiede. La Gevi prosegue la sua rimonta, Rich dalla media e Parks portano il punteggio sul 56-51 prima della tripla di Strautins. A 2 minuti dalla fine del terzo quarto la tripla di Zerini vale il -6, Parks realizza in contropiede. Il quarto si chiude sul 65-59 con il canestro di Strautins sulla sirena.
Gioco da 3 punti di McDuffie ad aprire il quarto, Crawford segna due triple di fila , Uglietti segna da sotto ma Crawford è ancora una volta letale, la schiacciata di Hopkins riporta Reggio avanti di 10 sul 78-.68 a 6:30 dalla fine. Torna a segnare Rich, cinque punti in fila per lui, Zerini appoggia il 4 a 3:30, ma il nuovo 5-0 di Thompson e Hopkins riportano Reggio sul 85-76 a 2 minuti e 12 dalla sirena. La Gevi ci prova ancora con Parks, McDuffie mette i liberi del -3. Gli azzurri sbagliano il tiro del pareggio con Rich, Reggio espugna il PalaBarbuto per 85-82.
Gli azzurri torneranno in campo sabato prossimo prossimo 16 aprile alle ore 17,00 sul campo dell’Armani Exchange Milano.
Gevi Napoli Basket-UnaHotels Reggio Emilia 82-85(20-23;34-43;59-65 )
Napoli : Zerini 9, McDuffie 13, Gudaitis 7, Sinagra ne, Vitali 4, Velicka 6, Parks 15, Marini , Uglietti 6, Lombardi 6,Rich 16 , Totè ne. All.Buscaglia
Reggio Emilia : Thompson Jr 12, Hopkins 17, Baldi Rossi, Strautins 16, Crawford 16, Colombo ne, Soliani ne, Cinciarini 3, Johnson 16, Larson 3. All.Caja
Ecco le dichiarazioni di Coach Buscaglia:
“La prima cosa da dire è che sono stati giorni complicati, difficili, che purtroppo abbiamo pagato. Ovviamente questo non può essere un alibi. Non è stato sufficiente il lavoro fatto per vincere la gara, Reggio Emilia ha giocato una partita solida, sono stati più bravi di noi nell’arco dei 40 minuti. Abbiamo fatto molti errori, un mix tra sbagli nostri e meriti della difesa. Abbiamo avuto l’occasione di andare al supplementare ma abbiamo perso, bisogna fare i complimenti ai nostri avversari.”
Advertisements