La favola di Francesco De Crescenzo, dal Centro Ester Barra alle giovanili del Napoli.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Dal Centro Ester Carioca al Napoli: non un sogno, ma la splendida realtà che sta vivendo il giovane calciatore Francesco De Crescenzo. Ufficializzato il passaggio dal club di Pasquale Corvino a quello di Aurelio De Laurentiis per il giovane centrocampista, classe 2010, cresciuto sotto lo sguardo attento di mister Mauro Agovino. A condurre la trattativa per il club azzurro ci ha pensato l’attuale responsabile tecnico del settore giovanile Gianluca Grava.

“Per questo giovane calciatore –spiega il presidente Corvino- si tratta di una opportunità davvero importante. Per la nostra società un trampolino di lancio altrettanto di valore. Grazie al grande lavoro sul campo dopo soli 15 mesi di attività abbiamo già un piccolo atleta che entra a fare parte del club nel quale tutti noi almeno una volta abbiamo desiderato di giocare. Un momento che voglio dividere con la famiglia di Francesco De Crescenzo che ha creduto nella Scuola Calcio del Centro Ester alla quale il piccolo centrocampista è approdato dopo l’esordio nella Golden Top. Con tutti i dirigenti e i tecnici a partire da direttore generale Salvio Russo e dal responsabile della Scuola Calcio Vincenzo Russo”.

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Una buona notizia che fa seguito a quella dello scorso luglio quando il Centro Ester Carioca è diventato “Scuola Calcio d’Elite”.

Questo riconoscimento viene tributato dalla FIGC SGS alle scuole calcio che soddisfano tutti i requisiti necessari alla tutela e all’attuazione dei punti contenuti nella “Carta dei Diritti dei Bambini”.