Lutto nello sport, morto Bubi Dennerlein, storico allenatore della Canottieri Napoli e della nazionale, aveva 89 anni.

2396
Ljubljana + Portorose **** 1102 €, 7 notti, volo diretto, trasferimenti. Scopri la capitale e il mare sloveno. Presso la tua agenzia.
Lago di Bled, Hotel Astoria *** 926 € - 7 notti, prima colazione, volo diretto. Una vacanza da sognio. Presso la tua agenzia.
Pirano - città di mare storica, Hotel Piran ****, 1233 €, 7 notti, volo diretto, trasferimento. Presso la tua agenzia.
Maribor - Pohorje Hotel Bellevue ****, 1070 €, 7 notti, volo diretto, mezza pensione. Nella verde natura. Presso la tua agenzia.
last minute Slovenia con volo da Napoli

Portorose,
Terme
Rogla
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Terme
Kranjska Gora, Ramada Hotel & Suites **** 1122 €, 7 notti, mezza pensione, volo. Splendida vacanza in montagna. Presso la tua agenzia.
Portorose, Grand Hotel Portorož ****S, 1217 €, 7 notti, volo, mezza pensione, spiagga e piscine incluse. Presso la tua agenzia.
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.

E’ morto dmenica mattina a Roma – apprende l’ANSA – Bubi Dennerlein, per oltre vent’anni commissario tecnico della nazionale italiana di nuoto.

Dennerlein, che avrebbe compiuto novanta anni nel dicembre prossimo, fu il maestro di Novella Calligaris e di generazioni di nuotatori azzurri attraverso sette Olimpiadi affrontate da responsabile della squadra italiana.

Dennerlein era nato a Portici ed ha allenato la Canottieri Napoli.

Sentito cordoglio, a nome dell’Amministrazione comunale di Napoli, è stato espresso dall’assessore allo Sport Emanuela Ferrante per la scomparsa di Dennerlein, ex ct della nazionale ed ex campione d’Italia con la Canottieri Napoli nel nuoto e nella pallanuoto.

“L’intero mondo sportivo napoletano piange per la scomparsa di Bubi Dennerlein che oggi ci ha lasciato – ha detto l’assessore Ferrante – atleta straordinario e tra i più lungimiranti allenatori del nuoto azzurro. Insieme al fratello Fritz, del quale era stato anche allenatore, ha rappresentato la storia del nuoto e della pallanuoto napoletana e italiana, a partire dall’indimenticabile scudetto nella pallanuoto vinto con la Canottieri Napoli nel 1963. Insieme a lui il nuoto italiano e la nostra stessa città hanno raggiunto traguardi inimitabili, non lo dimenticheremo – ha concluso Ferrante – Alla famiglia va il cordoglio di tutta la città”. (ANSA).

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia