Napoli Beach Soccer, Scarparo punto fermo della squadra di Sannino.

0
254
Tra i riconfermati dello scorso anno di Mister Sannino per la prossima stagione di Serie A 2018 di Beach Soccer c’è anche Gianfranco Scarparo, esterno classe 91′, l’anno scorso si è integrato sin da subito alla disciplina sulla sabbia risultando una figura indispensabile sia in campo nelle occasioni dove è stato chiamato all’opera, che fuori dal campo riuscendo ad inserirsi alla meraviglia in un gruppo già consolidato dalle precedenti apparizioni su sabbia dei partenopei. Sulla scorsa stagione i primi ringraziamenti sono tutti per il mister che lo ha indirizzato , allenamento dopo allenamento, ad acquisire i segreti del beach soccer:”La scorsa stagione è stata la prima per me sulla sabbia,devo ringraziare il mister che sin da subito mi ha dato piena fiducia, insegnandomi tanto, il beach soccer è uno sport che pur essendo molto simile al calcio è totalmente diverso, infatti ammetto che l’adattamento è stato molto difficile nei primi periodi, trovarsi a fare allenamento prima, con compagni di squadra molto più avanti di me nella disciplina, e poi giocare partite ufficiali di campionato e coppa Italia, contro avversari di fama mondiali è stato veramente difficile, però poi con impegno e dedizione ho saputo imparare ed apprendere”.
Esordiente italiano del Napoli Beach Soccer nel massimo campionato federale di beach soccer dello scorso anno, oggi Gianfranco vive la riconferma di questo suo secondo anno così:” Questo sarà il secondo anno che indosso la maglia degli azzurri, e questo mi da una bella scossa di adrenalina ,spero che questo secondo anno di beach soccer possa essere consacrato con la vittoria di qualche trofeo”, poi un ultimo pensiero sulla tappa di Serie A in programma al Varca D’oro dal 27 al 29 di Luglio :” Per me che sono di Giugliano è una grande emozione, il pensiero di fare una tappa a pochi passi da casa,dove amici e parenti potranno vedere dal vivo la bellezza di questo sport ad alti livelli mi rende orgoglioso ed ancora più carico”.

 

LASCIA UN COMMENTO