Sci, Campania prima squadra dell’Appennino.

622
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

Sono 52 gli atleti del nostro comitato che, hanno portato alla vittoria il Comitato Campano nella due giorni dell’ dell’Appennino Cup di sci alpino under 16, che si è svolto a Campo Felice nello scorso  week end. Una squadra di campioni che si è imposta su quelle degli altri 5 comitati in gara. Il risultato ottenuto è stato di 1858 punti, lasciando al secondo posto il Comitato Abruzzese con 843 punti e al terzo per il Comitato Emiliano con 795. Seguiti a loro volta dalle squadre dei  comitati Lazio, Toscana e Liguria.

Sono 10 i podi conquistati nella due giorni tra i quali spiccano quelli di Alessandro Quaranta del Sai che ha vinto lo slalom di ieri e ha conquistato un bronzo nel gigante (categoria allievi) e l’oro di Giada d’Antonio dello sci club Vesuvio nel gigante del primo giorno, nella categoria ragazzi. Stessa gara in cui Emma Cricrì del Sai ha vinto il bronzo e Marco Mancini dello sci club Vesuvio l’argento.  Chiara Sarubbi del SAI e Semire Dauti dello sci club Aremogna hanno conquistato le medaglie del  secondo e terzo posto nella categoria allievi.

Nello slalom di domenica ben tre le medaglie d’argento del comitato Campano, al collo di Carlotta Caloro dello sci club Napoli, nella categoria allievi, e di Antonio di Mare  e Vera Cantalupo del SAI Napoli, nella categoria ragazzi.

Domenica slalom anche a Roccaraso, ma per le categorie Pulcini, vale a dire under 10 e  under 12, per il trofeo New BikeDream SYM. Le categorie baby gareggiavano per la qualificazione al Criterium Nazionale under 12. Vittorie di Lorenza Sommella (300 ski race) e Lorenzo d’Acunto (SAI) nei cuccioli 1, Sofia de Nunzio (sc Napoli) e Giovanni Rossiello (SAI) nei cuccioli 2, Beatrice Tomasillo (SAI) e Giovanni de Maio  (3punto3) nel baby 1 e di Ginevra de Pasquale  (3000 ski race) ed Ettore Ruggiero (SAI) nei baby 2.

Advertisements