Troppo forte il Barcellona, non riesce l’impresa al Napoli.

0
2474
epa08592362 FC Barcelona's Leo Messi (L) in action against SCC Napoli's Mario Rui during the UEFA Champions League round of 16 second leg soccer match between FC Barcelona and SCC Napoli in Barcelona, Catalonia, north eastern Spain, 08 August 2020. EPA/Enric Fontcuberta
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

Sfuma il sogno Champions per il Napoli. La squadra di Gattuso viene sconfitta 3-1 al Camp Nou dal Barcellona nel ritorno degli ottavi di finale di Champions.

Eppure il Napoli nei primissimi istanti di gara si procura un’occasione netta con Mertens che da posizione favorevolissima tira sul palo.

I blaugrana trovano il vantaggio dopo 10 minuti con il difensore francese Lenglet che segna da azione di calcio d’angolo. L’azione sembra nettamente viziata da un fallo dello stesso Lenglet su Demme ma l’arbito turco Cakir dopo essersi consultato con il Var convalida la rete blaugrana.

Il Napoli accusa il colpo ed i catalani affondano la lama, al 20′ una magia da Playstation di Messi che segna praticamente da terra regala il 2-0 alla squadra di Quique Sethien.

La pulce argentina avrebbe segnato anche il gol del 3-0 ma l’arbitro ed il Var vedono un tocco di mano del n.10 che non sembrava esserci.

Alla mezz’ora il Barcellona trova il tris a causa di un’ingenuità di Koulibaly che colpisce in pieno Messi nel tentativo di rinviare, è calcio di rigore, che viene trasformato da Suarez.

Un minuto dopo calcio di rigore per il Napoli, fallo commesso su Mertens da Rakitic, trasforma Insigne.

Su questo punteggio si va al riposo, nella ripresa il Napoli non riesce ad essere incisivo, nonostante i 5 cambi effettuati da Gattuso (entrano Lobotka, Politano, Lozano, Milik ed Elmas) ma il punteggio non si schioda nonostante l’evidente calo fisico dei blaugrana, con una rosa ridotta all’osso. Unico sussulto un colpo di testa di Milik che finisce in porta ma il guardalinee alza la bandierina per una posizione di fuorigioco del centravanti polacco.

Finisce così, con il Barcellona che vola alla final eight di Lisbona dove affronterà ai quarti il Bayern Monaco che ha eliminato il Chelsea.

Per il Napoli la stagione si chiude con tanti rammarichi.

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here