Anche vini della Campania tra i Top 100 del Golosario.

0
151
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

La selezione dei migliori vini italiani firmata da Paolo Massobrio e Marco Gatti compie 20 anni e si conferma una delle più longeve e interessanti nel panorama nazionale. Merito anzitutto di una formula che in questi anni ha permesso di andare a fondo nel territori, affiancando alle grandi etichette anche chicche praticamente introvabili. Il criterio scelto, infatti, è quello di individuare ogni anno 100 cantine che meritano il podio, senza mai premiare quelle degli anni precedenti.

Il tutto per offrire un quadro unico dell’Italia da bere che vede affacciarsi con convinzione – ed è la maggiore novità dell’anno – una regione in particolare, una regione in particolare, il Piemonte che con 31 etichette premiate guida una straordinaria affermazione dei nebbioli del Nord (Ghemme, Gattinara, Valli Ossolane, ma anche Boca, Lessona, Sizzano e Bramaterra) che “sorpassano” le Langhe; quindi il successo del Gavi, bianco piemontese per eccellenza con tre referenze. Si conferma ad alti livelli il Veneto con la novità dei vitigni Piwi e in questo caso sono due i “resistenti” premiati su 11 etichette totali. L’altra grande sorpresa arriva dall’Emilia Romagna che con 14 etichette è la terza regione più premiata d’Italia, alle spalle di Piemonte e Toscana, quest’ultima con 23 etichette. A trainare verso il podio l’affermazione dei Sangiovese di Romagna e Albana, dei Lambrusco e delle Doc finora considerati minori come Ravenna e Rubicone. Continua poi l’affermazione della Calabria e,soprattutto, della Sardegna che si conferma la regione su cui scommettere guardando soprattutto ai grandi vini con una portata internazionale.

Come ogni anno, il riconoscimento dei Top Hundred comprende anche i Top dei Top, ossia l’eccellenza per ogni categoria. Per i vini bianchi è il Colli del Limbara “Zilvara” (vermentino di Gallura, galoppo) 2019 di Francesco Lepori di Trinità d’Agultu e Vignola (SS), per i vini rossi è il Candia Colli Apuani Vermentino Nero “Riflesso” 2019 di L’Aurora di Francesco di Massa (MS), per gli spumanti il Trentodoc Extra Brut Biologico Riserva “Paladino” di Revì di Aldeno (TN) e per i passiti il Passi di Giò (malvasia moscata) 2017 di L’Autin di Barge (CN).

 

La cerimonia di premiazione si svolgerà sul palco di Golosaria Milano, domenica 7 novembre. Sul sito www.ilgolosario.it la lista completa di Top Hundred.

 

I PREMIATI DELLA CAMPANIA

AVELLINO

SALZA IRPINA (AV) • DI MEO • Fiano di Avellino 2019

MONTEFALCIONE (AV) • DONNACHIARA • Irpinia Aglianico “Averno” 2018

MONTEFALCIONE (AV) • RAFFAELE NOVIELLO – AROMA FINE WINES • Irpinia Campi Taurasini “1980” 2018

 

CASERTA

CARINOLA (CE) • NUGNES • Falerno del Massico Rosso Riserva “Caleno” (r – aglianico, piedirosso) 2012

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here