La pasta di Gragnano Igp 28 Pastai, interamente tracciata in blockchain, prodotto più innovativo del 2022.

267
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia

La pasta di Gragnano IGP “28 Pastai”, la prima interamente tracciata in blockchain, è il prodotto alimentare più innovativo del 2022 riconosciuto con il premio Food – categoria primi piatti.

Il brand è stato scelto tra 124 concorrenti di 12 aree attraverso una selezione effettuata dalla società Nielsen IQ e sulla base di un’indagine di Bva-Doxa che ha preso in considerazione conoscenza del prodotto, prezzo, rilevanza, unicità, gusto, qualità, contenuto di innovazione, praticità, attenzione all’ambiente e packaging.

La “28 Pastai” è tracciata in blockchain attraverso la app Authentico, che con un Qr code presente su ogni confezione consente ai consumatori di rintracciare tutta la catena di produzione, dai campi di grano, alla semola.

Prodotta a Gragnano in un piccolo pastificio artigianale situato a picco sulla storica Valle dei Mulini, è lavorata secondo la tradizione ed è ottenuta con una miscela di semola di grani 100% italiani coltivati tra Abruzzo e Molise con metodo zero pesticidi.

“Questo premio è un riconoscimento della portata innovativa del nostro progetto che per la prima volta mette il consumatore e non il prodotto al centro del processo produttivo consentendogli non solo di avere le informazioni su tutto il processo produttivo, ma di poterle verificare personalmente all’insegna della massima trasparenza”,.afferma l’imprenditrice Elena Elefante. (ANSA).

Advertisements