Le lenticchie medie “Selezioni dal Mondo” si confermano in assoluto il prodotto più venduto in Italia nella categoria legumi.

271
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Si avvicina il Capodanno e a tavola tornano le lenticchie nel segno del gusto e dei buoni auspici. In Italia, le lenticchie rappresentano il 51,5% del mercato dei legumi secchi, e nel periodo natalizio toccano il picco delle vendite; infatti nel solo mese di dicembre le vendite sul totale annuo incide per il 25%.

Da sempre considerate la “carne dei poveri” perché molto nutrienti, sono coltivate in tutto il mondo, vantando per questo un’incredibile biodiversità e oggetto, nel tempo, di una massiccia selezione da parte dell’uomo.

Le lenticchie, da sole, rappresentano il 50% del fatturato dell’azienda vesuviana Select e si dividono in prodotti provenienti da filiera 100% italiana e particolari varietà selezionate dai maggiori produttori del mondo come Canada e Usa. Proprio nella categoria “selezioni dal mondo”, le lenticchie medie, prodotto storico dell’azienda campana, secondo Nielsen è il prodotto in assoluto più venduto in Italia nella categoria Legumi, incluse anche le ‘private label’. “Per la difesa e la valorizzazione della biodiversità italiana e con uno sguardo all’ambiente Select – affermano i dirigenti dell’azienda – cura la selezione delle lenticchie da filiera 100% italiana, mignon, giganti, rosse confezionate nell’eco pack, realizzato in materiale compostabile e biodegradabile, totalmente smaltibile nella frazione organica”.

Grande attenzione anche per la valorizzazione delle colture locali, come nel caso delle Lenticchie dell’Alta Murgia, raccolte tra la Puglia e la Basilicata, zona vocata che dona a questo piccolo legume caratteristiche organolettiche uniche.

Adatti invece all’alimentazione dei bambini e a chi ha fastidi legati alla digestione sono i legumi decorticati dove l’accurato processo, le rende più leggeri e digeribili. In linea con l’esigenza di un target che ormai non è più una nicchia, continua la produzione, da parte dell’azienda della linea biologica, certificata da un Organismo di Controllo e Certificazione autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole. Le materie prime provengono da filiera 100% italiana e da metodi di coltivazione sostenibili che rispettano le risorse naturali.

Advertisements