Parte dai social network l’hashtag #iorestoincampania per promuovere le vacanze estive all’interno della regione.

0
4017
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Con un video diffuso sui social network, Severino Nappi, presidente del Movimento Civico il Nostro Posto e Professore Ordinario di Diritto del Lavoro, lancia l’hashtag #iorestoincampania in vista delle vacanze estive. Il video, che in poche ore ha fatto il pieno di like e condivisioni su Facebook, Twitter e Instagram, racconta attraverso le immagini il territorio campano, il suo tessuto sociale, enogastronomico, culturale e della Pmi.

“Le perdite in termini di occupazione nel settore del turismo sono devastanti – spiega Severino Nappi, promotore dell’iniziativa -. Oggi, ad esempio, è la volta dei lavoratori del porto di Napoli messi in ginocchio dalla carenza di liquidità e dalla cancellazione di prenotazioni. Ma anche tanti altri settori legati al turismo regionale sono in ginocchio. Il rischio, oltre a quello legato alla perdita di occupazione, è di infiltrazioni da parte della criminalità organizzata che potrebbe prendere il sopravvento per assicurarsi il controllo del territorio” aggiunge.

“E’ necessario che Stato e Regione intervengano immediatamente per sostenerequesto settore” continua Nappi che propone “la sospensione per la stagione estiva delle tasse e dei contributi per i lavoratori della filiera dell’accoglienza, nessuna concessione demaniale per gli stabilimenti balneari per i prossimi 3 anni e l’eliminazione immediata dell’Iva su tutti i prodotti ‘Made in Campania’”.

Ma anche per i cittadini che dovrebbero scegliere di ‘restare in Campania’, il presidente de Il Nostro Posto chiede alcuni vantaggi: “Bonus vacanza per chi decide di trascorrere le proprie vacanze estive nella regione e sconti su traghetti e aliscafi. I campani hanno bisogno di ritrovare il piacere e la serenità di viaggiare favorendo anche le imprese locali” conclude.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here