Successo per Accademia Nazionale Pizza DOC alla kermesse 50 Top Pizza.

0
589
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

L’Accademia Nazionale Pizza DOC durante la cerimonia di premiazione annuale di 50 Top Pizza, la bibbia del mondo pizza, hanno ricevuto il “Voce di Napoli Award” per il lavoro svolto in questi anni nella promozione e valorizzazione della pizza e dei pizzaioli.

Dopo il premio ricevuto alla nona edizione di Ritratti di Territorio, un’altra grande soddisfazione per il presidente Antonio Giaccoli e tutto il team Pizza DOC e il suo staff di istruttori, quotidianamente a lavoro per la realizzazione di corsi di formazione per pizzaioli professionisti e amatori, per l’organizzazione di grandi eventi di settore come il Campionato Nazionale Pizza DOC, che quest’anno si terrà il 9 ed il 10 novembre a Nocera Inferiore nonostante il Covid-19, e la partecipazione a kermesse internazionali come il Festival di Sanremo e la Mostra del cinema di Venezia.

Tanti anche I maestri pizzaioli ed istruttori della Accademia Nazionale Pizza DOC presenti nelle classifiche stilate da Barbara Guerra, Luciano Pignataro ed Albert Sapere, i curatori di 50 Top Pizza:

  • il pugliese d’Austria Francesco Calò, secondo posto con la sua enopizzeria “Via Toledo” di Vienna come migliore pizzeria d’Europa da 50 Top Pizza ed ha ricevuto il premio “Best Wine List 2020 – Consorzio Tutela Prosecco DOC Award” ed il “Performance of the year 2020 – Pastificio Di Martino Award”;
  • il romano Gabriele Bonci che con la sua “Pizzarium”, mecca mondiale della pizza in teglia, si è classificato al primo posto nella categoria “Migliori pizze in viaggio”;
  • il pizzaiolo con il cappello Salvatore Lioniello con la sua “Pizzeria da Lioniello” (21° posto) di Succivo, in provincia di Caserta;
  • il “sacerdote” degli impasti, Raffaele Bonetta che con la sua pizzeria “Ciarly” a Napoli si posiziona al 29° posto;
  • Valerio Iessi e Daniele Ferrara con la loro pizzeria “I Borboni” di Pontecagnano, alle porte di Salerno;
  • Vincenzo Capuano con la sua catena di pizzerie tra Napoli e provincia;
  • Il grande maestro calabrese Vincenzo Fotia con la sua omonima pizzeria di Siderno, in provincia di Reggio Calabria;
  • Guido Palladino di “20 Pizza & Delicious in Teglia” di Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno.

 

Riconoscimenti importanti che fanno della Accademia Nazionale Pizza DOC un punto di riferimento per la formazione e la professionalizzazione di tanti giovani ed emergenti pizzaioli che hanno voglia di inserirsi e di crescere nel mondo pizza.

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here