Un ponte di Pasqua all’insegna degli spostamenti

325

Approfittando della situazione favorevole e del clima mite, molti campani hanno scelto di passare fuori casa il ponte di Pasqua e Pasquetta, chi visitando città d’arte chi immergendosi nella natura.

Alcuni hanno scelto di farlo rimanendo qui in Campania, altri invece si sposteranno per la penisola approfittandone per visitare parenti, amici, luoghi d’interesse e scorci storici del nostro paese.

I mezzi scelti per questi viaggi sono vari; ad esempio, per gli amanti delle isole ci sono i traghetti per la Sicilia da Napoli, mentre per coloro che vogliono passeggiare sulle Alpi ci sono gli arei per raggiungere il Nord Italia rapidamente, insomma, indipendentemente dal viaggio, questa Pasqua potrebbe essere una vera a propria boccata d’aria fresca per gli appassionati delle gite fuori porta!

Luoghi da visitare e vivere in Campania

Rimanendo entro la regione ci sono moltissimi posti che vale la pena visitare! Gli amanti della storia e dei luoghi d’arte potrebbero optare per visitare la Reggia di Caserta, con la sua storia secolare e i magnifici giardini, oppure Pompei ed Ercolano, veri e propri musei a cielo aperto perfetti per una gita con la famiglia; in tal senso pur essendo meno conosciuta merita moltissimo anche la città di Benevento, la quale ospita un incredibile patrimonio storico e alcune antiche meraviglie architettoniche.

Chi invece preferisce godersi la natura e sublimi luoghi di villeggiatura dovrebbe pensare alla Costiera Amalfitana, tanto amata non solo dagli italiani ma anche dai turisti di tutto il mondo. Ovviamente anche Capri e Ischia sono mete di tutto rispetto, isole meravigliose con tanto di acque termali, boutique per lo shopping e zone verdeggianti da cui è possibile godersi un panorama a dir poco mozzafiato.

 

Zone d’Italia tutte da scoprire in questa Pasqua

Anche nel resto della penisola ci sono dei luoghi meravigliosi che meritano di essere visitati! Il nostro paese è così ricco di zone indimenticabili che per elencarle tutte parlandone adeguatamente ci vorrebbe un’eternità, ma dovendo concentrarci su questo imminente weekend pasquale, alcune mete potrebbero risultare più accattivanti e facili da raggiungere rispetto ad altre.

La Sicilia è un’isola che unisce bellezza naturalistica, una storia secolare, cibo sopraffino e luoghi antichi quanto magnifici con spiagge e campagne che riempiono gli occhi. Sceglierla come luogo in cui fare una gita di piacere è sempre un’ottima idea, sia per chi ama la natura che per gli amanti dell’arte e della storia.

Allo stesso modo anche la Sardegna può rivelarsi una meta decisamente intrigante, con la sua tradizionale cucina ricca di sapore, i paesaggi naturali incontaminati e le spiagge che si estendono a perdita d’occhio.

Un’altra meta decisamente ottimale per il periodo pasquale è Roma: città storica unica al modo in cui ogni strada presenta delle chicche da scoprire tra chiese antiche, statue, ristoranti, musei e fontane realizzate dai più grandi scultori italiani. Durante la Pasqua questa meravigliosa città offre anche la possibilità di assistere a cerimonie religiose in alcuni dei luoghi più belli e ricchi di storia della nostra penisola.

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia