Vacanze di Natale 2021: un viaggio tra le tradizioni nelle città d’Italia

0
224

Dal Nord al Sud, tutta l’Italia ama festeggiare il Natale. Ogni località, però, ha le proprie tradizioni e trascorre questo importante avvenimento a modo proprio, con piatti tipici che vengono riproposti solo in questo periodo dell’anno o con feste particolari. Viaggiare in quest’ottica, ovvero della riscoperta delle tradizioni italiane, può essere interessante per passare delle vacanze di Natale 2021 diverse dal solito. Meglio ancora se si sceglie di affidarsi a tour operator online come Tramundi che offre sempre alla propria community numerose opzioni di viaggio, in base alle proprie esigenze. Per vivere un’esperienza unica, unendo trekking e buona tavola, si può pensare al Sorrento. Tramonti è di certo una località della Costiera Amalfitana molto interessante anche dal punto di vista gastronomico e un tour organizzato qui, meglio ancora se in cammino su un Sentiero Cai alla scoperta di luoghi e cibi della tradizione, può essere un’ottima opzione per trascorrere un Natale diverso dal solito. Inoltre, lungo il cammino verso Minori si incontra la Pasticceria Sal De Riso, famosa per i suoi panettoni (si pensi che la pasticceria ha vinto il campionato del mondo del Panettone nella competizione World Championship). Presepi e luminarie, invece, la fanno da padrone ad Urbino, in Umbria. Ogni anno, qui, nel periodo natalizio si può partecipare alla manifestazione “Le Vie dei Presepi” con oltre 60 allestimenti sparsi per la città in cui ammirare natività tradizionali. A questi si aggiunge il presepe del Brandani. La sua particolarità è che la natività è realizzata in stucco e a grandezza naturale. Inoltre è considerata la più antica del mondo. Questo può essere uno spunto per prenotare un tour in Umbria alla ricerca della spiritualità facendo tappa anche ad Assisi, Perugia, Spello, Spoleto e Gubbio con i suoi splendidi mercatini. E a proposito di mercatini di Natale questi sono una tradizione molto radicata al Nord Italia, soprattutto in Trentino Alto Adige. Qui si può prenotare una splendida settimana bianca alternando un po’ di sci, terme ed escursioni a soste nei centri cittadini dei paesi che popolano la Val di Sole per sorseggiare bevande calde a base di cannella e spezie ed assaggiare piatti tipici natalizi. Natale è poi sinonimo di presepi: una tradizione antichissima che si può ammirare a Napoli passeggiando in via San Gregorio Armeno tra gli antichi quartieri ricchi di botteghe artigiane. L’ideale è portarsi a casa qualche statuina o decorazione per abbellire il presepe e l’albero, per poi visitare la città ed attendere la Vigilia per assistere alla tradizionale passeggiata della Vigilia. Per ingannare l’attesa si può acquistare qualche dolcetto come gli struffoli, i susamielli e i mustaccioli. Anche in Puglia le festività natalizie sono molto sentite e qui vive da sempre la tradizione dei zampognari, soprattutto in provincia di Bari. Un tour qui permetterà di assistere a questa rievocazione, oltre che ammirare fantastici luoghi vestiti a festa grazie a luminarie stupende e musiche di sottofondo che fanno entrare in pieno spirito natalizio.

Advertisements

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here