61 anni fa moriva Alcide De Gasperi, il ricordo di Patriciello.

0
104

topic“Credo sia doveroso, oggi più che mai, ricordare la figura di un grande statista che, con grande saggezza e lungimiranza, ha saputo risollevare le sorti politiche ed economiche non solo dell’Italia ma dell’Europa intera. L’insegnamento di De Gasperi va al di là delle singole appartenenze politiche: una lezione che oggi varrebbe la pena riproporre e che fa di lui uno dei padri fondatori dello spirito democratico del continente”.

Così Aldo Patriciello, parlamentare europeo e membro del Gruppo PPE, nel giorno del 61esimo anniversario della morte del leader della DC Alcide De Gasperi. “Il coraggioso realismo politico di De Gasperi – ha spiegato Patriciello – ha posto le basi della ricostruzione civile e democratica di un intero Paese, il nostro, uscito a pezzi dalla tragedia del secondo conflitto bellico. In un momento storico come quello attuale, in cui l’Unione Europea sembra aver smarrito la capacità di programmare il proprio futuro politico, l’europeismo di Alcide De Gasperi rappresenta un esempio per tutti coloro che si battono per una maggiore integrazione tra Stati membri. Il suo impegno e la sua perseveranza nel realizzare l’unione politica, economica e militare del continente europeo all’indomani della seconda guerra mondiale  – ha concluso l’eurodeputato molisano –  sono una preziosa testimonianza di sapienza e grande intuito politico; la dimostrazione che tutto è possibile e che solo attraverso un’Europa democratica ed unita possiamo percorrere fino in fondo il percorso delle nostre libertà”.

LASCIA UN COMMENTO