Assoconsum: “Elezioni del sindaco di Napoli, già scattata la corsa alla candidatura: stop a personaggi ambigui e opportunisti, si candidi chi ama la città e conosce il popolo”.

0
39

s.giacomo_blog_napoliNelle ultime settimane stiamo assistendo al proliferare di candidature alla carica di sindaco della città di Napoli da parte di esponenti politici appartenenti ai più svariati schieramenti. Sicuramente guidare l’amministrazione della terza città d’Italia ha il suo prestigio ed il suo fascino che mal si sposano con i problemi e le difficoltà che affliggono ormai da decenni Napoli e i napoletani.

Ma il richiamo è troppo forte per tralasciare questa grande opportunità.

E ad accrescere la platea dei candidati concorre anche la recente riforma costituzionale di abolizione delle Province che ha, di fatto, generato un surplus di amministratori in cerca di poltrone.

Ma ciò che più stupisce, e che personalmente provoca in me un senso di rabbia e amarezza, e che i “papabili” sono per lo più, se non esclusivamente, uomini di partito che non hanno alcuna conoscenza dei problemi della città di Napoli e della sua cittadinanza né, soprattutto, conoscenza ed esperienza in merito al funzionamento della macchina comunale. Né hanno mostrato in passato interesse per la città e per i suoi abitanti.

Perché non presentare candidati che abbiamo conoscenza ed esperienza politica maturata sul campo, tra la gente, cui affidare le chiavi della città di Napoli?

Gli iscritti Asso-Consum, associazione a tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori, rappresentanti di altre associazioni e in più in generale i cittadini di Napoli, chiedono con insistenza che i candidati vengano scelti sulla base del loro trascorso politico, del loro impegno sociale a favore della città. Vogliono, cioè, essere rappresentati da uno del popolo, da chi è cresciuto nella città di Napoli e che porta Napoli nel cuore, con tutte le sue bellezze e contraddizioni ma anche con le sue enormi potenzialità, da un cittadino partenopeo che ha salde le proprie radici nella nostra terra e la cui realizzazione è avvenuta, ed è tuttora presente, nella città di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO