B&B Like your Home, il progetto per strutture gestite da persone con disabilità.

0
53

logo_p-14Scopo del progetto turistico sociale “B&B Like your Home” è l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani con disabilità e esigenze speciali attraverso l’auto-impiego. Per cambiare radicalmente il paradigma da assistito ad imprenditore. Arriva dalla Campania la notizia del nuovo progetto turistico sociale solidale “B&B LikeYour Home” nato per avviare l’attività di bed&breakfast gestiti da persone con disabilità o con esigenze speciali.

L’obiettivo principale del progetto (che è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù attraverso il Piano Azione Coesione “Giovani no profit) è l’inserimento nel mondo del lavoro, attraverso l’ auto-impiego. «La nostra iniziativa vede, per la prima volta, le persone con bisogni speciali protagonisti di un’attività autonoma, indirizzata all’accessibilità, all’inclusione sociale e all’autonomia del lavoro, ponendo la persona con bisogni “particolari”, non più come fruitore di un servizio turistico, ma come gestore. Questo cambiamento promuove l’immagine della persona con disabilità come “imprenditore” invece che come “assistito” che oggi persiste nel sentire comune. Un vero cambio di paradigma», dice la responsabile del progetto Cetty Ummarino.

I bed and breakfast B&B Like your Home saranno gestiti da persone con disabilità (fisica, intellettiva, sensoriale) o da persone con esigenze speciali (celiaci, allergici, anziani), coadiuvate dalle loro famiglie, disponibili ad ospitare tutti i turisti e, in special modo, quelli che necessitino di strutture adeguate alle loro esigenze. Le strutture saranno dotate di ausili necessari alle esigenze specifiche dei clienti con la stessa disabilità o con la stessa esigenza speciale del gestore (sveglie per non udenti, ingranditori schermo per ipo-vedenti, colazione per celiaci, ecc). L’innovativo prodotto turistico svilupperà nuovi posti letto e servizi turistici accessibili, consentendo al cliente finale di scegliere ospitalità a costi sostenibili e trascorrere la vacanza in un clima familiare. Il progetto, ancora in fase sperimentale, è rivolto ad adolescenti con disabilità o con esigenze speciali, che parteciperanno al corso di formazione pratica con i propri genitori, che avranno il ruolo di gestori del B&B. Il percorso di formazione turistica teorico-pratica è dedicato a ragazzi tra i 15 e i 29 anni residenti nelle province di Napoli e Salerno, che nei prossimi mesi diventeranno i veri protagonisti di un’attività autonoma nel settore turistico. Costoro, coadiuvati dalle famiglie, riceveranno tutto il supporto necessario per acquisire le competenze indispensabili per aprire, gestire e commercializzare un B&B, predisponendo la propria residenza e sfruttando gli ausili già in loro possesso per accogliere turisti con bisogni speciali. Il percorso di formazione è gratuito, e permetterà ai giovani e alle loro famiglie di entrare nel network “B&B Like your Home”.

Capofila del progetto è Fondazione CasAmica, che da anni opera nel settore del welfare a Salerno e provincia, in collaborazione con Rete Solidale, network di cooperative che operano in ambito sociale.

LASCIA UN COMMENTO