Chocolate Days, dal 19 al 22 marzo sul Lungomare di Salerno, la festa del cioccolato artigianale, a cura di CLAAI Salerno.

0
61

man CHOCOLATE DAY claaiIl Lungomare di Salerno sarà il più dolce d’Italia dal 19 al 22 marzo prossimi. Sarà in programma infatti Chocolate Days, la festa del cioccolato artigianale di qualità, organizzata dalla CLAAI Salerno, con il patrocinio del Comune di Salerno e la collaborazione di Tanagro Legno Idea.

“Stiamo contattando produttori artigianali di cioccolato di qualità su tutto il territorio nazionale”, spiega il presidente di CLAAI Salerno Gianfranco Ferrigno “con un occhio particolare naturalmente alle realtà presenti qui sul territorio. Avremo un numero di stand quantificabile tra i 20 ed i 30 che saranno aperti dalle 10 del mattino alle 10 di sera, sul lungomare di Salerno all’altezza di Piazza Cavour (Palazzo Sant’Agostino). Tengo a precisare che non stiamo organizzando un banale mercatino del cioccolato, ma un evento mirato a far conoscere le particolarità di un prodotto che non solo incontra da sempre il gradimento di grandi e piccoli, ma che se prodotto con criteri di qualità ha anche proprietà benefiche. Per questo motivo nei 3 giorni di Chocolate Days ci saranno anche degli appuntamenti in cui illustreremo le proprietà del cioccolato artigianale di qualità, e dei laboratori dove insegneremo a fare il cioccolato in casa. Questi incontri si terranno nello stesso spazio dove saranno collocati gli stand, dove sarà allestito un piccolo anfiteatro con palco. Quindi Chocolate Days va a configurarsi come un evento più completo rispetto alle tradizionali fiere del cioccolato.”

Il cioccolato sarà dunque il protagonista di questa 3 giorni, e sarà declinato anche in quelli che sono i suoi effetti benefici.

“Il cioccolato, si sa, fa bene all’umore”, spiega la Dott.ssa Giovanna Valente, Farmacista (lauree specialistiche in Farmacia e Farmacia Industriale) iscritta all’Ordine della Provincia di Napoli dal 2011, ” ma possiede anche proprietà farmacologiche interessanti, grazie al suo elevato contenuto di flavonoidi. Il consumo di cioccolato fondente riduce significativamente i valori pressori e la sensibilità insulinica nel paziente iperteso e intollerante al glucosio. Inoltre il cioccolato fondente, essendo ricco di polifenoli, combatte l’ipertensione arteriosa e riduce il rischio di episodi cardiovascolari acuti nell’ordine del 39%. Più recentemente è stato osservato che l’assunzione di 6,3 g/di di cioccolato nero era capace di normalizzare la pressione arteriosa in soggetti con malattia ipertensiva allo stadio iniziale, inducendo riduzioni medie di 2-3 mmHg. Il cioccolato ha inoltre effetti benefici durante la gravidanza, aiutando a ridurre i rischi di preeclampsia, avendo i polifenoli proprietà antiossidanti che contribuiscono a mantenere un corretto funzionamento della placenta e del cordone ombelicale.”

PIETRO PIZZOLLA

LASCIA UN COMMENTO