Il Comune di Napoli per la mobilità ciclistica: European Cycling Challenge 2015, 1-3 maggio.

0
81

T-0cc93f95f981a39ca1be84b43a3a7015-697x396Il Comune di Napoli, per il tramite dell’Assessorato alle Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità, aderisce alla 4a Edizione della European Cycling Challenge (www.cyclingchallenge.eu), manifestazione che coinvolge numerose città italiane e europee, con l’intento di promuovere l’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo e ecologico.

La European Cycling Challenge – ECC2015 è una sfida a squadre fra ciclisti urbani, che si svolgerà dal 1 al 31 maggio e che prevede una competizione “virtuosa” tra i cittadini delle varie città coinvolte, basata sia sui km complessivi che gli utilizzatori della bicicletta percorreranno in quel mese che sul numero di partecipanti “attivi” di ogni città. Per contribuire al chilometraggio della “squadra” Napoli bisogna registrare tutti gli spostamenti in bicicletta tramite la App gratuita “Cycling365”, ma è possibile inserire i propri spostamenti anche manualmente tramite il sito web.

T-0cc93f95f981a39ca1be84b43a3a7015-697x396Sono ammessi tutti gli spostamenti che vengono effettuati con la bicicletta, se questa è utilizzata come mezzo di trasporto. Per esempio: per andare al lavoro o a scuola, per fare la spesa, per andare a trovare gli amici, per andare al cinema o in piscina, ad eccezione dei percorsi che hanno una velocità media maggiore di 25 km/h e una velocità massima maggiore di 40 km/h, o una lunghezza maggiore di 30 km, che non saranno conteggiati ai fini della classifica, in quanto ritenuti attività sportiva o non effettuati in bicicletta. Ovviamente è ammesso l’uso di ogni tipo di bicicletta – di proprietà o a noleggio, bike-sharing, bici elettrica, cargo bike, etc. Per favorire l’aggregazione e la partecipazione, l’iniziativa prevede anche la possibilità di iscriversi ad una sottosquadra per ogni categoria (aziende, scuole, gruppi).

Inoltre, tenendo traccia degli spostamenti dei cittadini in bici attraverso la App “Cycling365”, per la prima volta a Napoli saranno disponibili utili e importanti dati ai tecnici comunali, in maniera del tutto anonima, sul reale utilizzo delle strade da parte dei ciclisti. Infatti, i dati raccolti dai cittadini sui percorsi effettuati saranno restituiti al Comune sotto forma di “heatmaps”, o mappe di calore: maggiore sarà l’utilizzo di un dato percorso dai cittadini, maggiormente evidenziato sarà questo percorso dalla heatmap. I dati raccolti saranno utilizzati in futuro per pianificare le prossime scelte di mobilità ciclistica. Molte delle città che hanno aderito alle passate edizioni della ECC, grazie ai dati così raccolti, sono state in grado di creare dei percorsi ciclabili tarati sulle reali necessità dei cittadini.

L’iniziativa rientra a pieno titolo negli obiettivi dell’Amministrazione di promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto e di aggregazione dei cittadini attraverso l’utilizzo di tecnologie moderne.

Condividi su Twitter le emozioni della sfida usando l’hashtag #NapoliECC2015

Guida su come installare Cycling365

LASCIA UN COMMENTO