Estate 2015, Coldiretti, boom del turismo enogastronomico.

0
39

La bella di CerignolaPiù di quattro italiani su dieci (42%) durante l’estate 2015 hanno scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, sagre, bancarelle, agriturismi o mercati degli agricoltori che alimentano il turismo enogastronomico dove l’Italia può vantare una spesa turistica che durante questa estate ha superato per l’alimentazione gli 11 miliardi di euro, anche per la spinta positiva di Expo. E’ quanto emerge da una analisi dall’indagine coldiretti/Ixé, che evidenzia una tendenza degli italiani in vacanza a privilegiare negli acquisti alimentari prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori, come vini, ortofrutta, olio, formaggi, e altre specialità.

“Tra quelli che fanno shopping in questi luoghi – spiega la Coldiretti – il 38% spende al massimo 10 euro, quasi la metà (48%) tra i 10 ed i 30 euro e il 14% oltre 30 euro. L’acquisto di un alimento direttamente dal produttore ottimizza il rapporto prezzo/qualità ma è anche una occasione per conoscere la storia, la cultura e le tradizione che esso racchiude”.

Se la maggioranza dei prodotti tipici acquistati vengono consumati direttamente sul luogo, in molti li riportano con se al rientro a casa come souvenir. “L’acquisto di prodotti tipici come ricordo delle vacanze è una tendenza in rapido sviluppo – continua la Coldiretti -. Dalla mozzarella di bufala in Campania al formaggio Asiago in Veneto, dal pecorino della Sardegna al prosciutto San Daniele nelle montagne del Friuli, dal vino Barolo del Piemonte alla Fontina in Valle d’Aosta, dal limoncello campano al Caciocavallo del Molise sono questi i souvenir più richiesti dai turisti”. Percorsi turistici enogastronomici, città del gusto, fattorie e mercati degli agricoltori di Campagna Amica, secondo Coldiretti sono un’opportunità per i vacanzieri italiani e stranieri ma anche per le imprese agricole che così possono farsi conoscere e vendere senza intermediazioni prodotti esclusivi e al giusto prezzo. Per far conoscere questi prodotti è nata anche l’app ‘Farmersforyou che permette di accedere a tutta la rete di Campagna Amica, il più grande circuito europeo di vendita diretta degli agricoltori.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO