La Festa dei Gigli di Nola ad Expo 2015.

0
112

nola_festa_gigliIl comune di Nola ha aderito al progetto “ITALIVE – Il Territorio dal Vivo” che sarà ospite di Palazzo COLDIRETTI, Padiglione Italia, a EXPO 2015, in un’area assegnata per promuovere le eccellenze del Paese attraverso la partecipazione di Comuni che racconteranno il proprio territorio tra cultura, tradi­zione ed attività produttive.

Per l’occasione ITALIVE inserirà in forma geolocalizzata i Comuni partecipanti,  in modo da consentire al turista di consultare la cartina geografica digitale, alla scoperta di ciò che accade lungo il suo percorso o alla sua meta.

I  Comuni selezionati  appartengono all’elenco di quelli recensiti sul portale per i mi­gliori eventi organizzati nel 2013/14. La festa dei Gigli di Nola, in particolare, ha anche ricevuto il premio Italive come miglior evento folkloristico d’Italia.

I Comuni partecipanti, oltre ad usufruire di una pannellatura descrittiva e di video in sequenza, allestiti nell’area permanente assegnata, potranno organiz­zare, in esclusiva nel “roof garden”, iniziative promozionali e di rappresentan­za durante l’EXPO 2015.

Verranno, inoltre, inseriti nella guida speciale formato tascabile  ITALIVE “Winner destination, best events”, che sarà distribuita gratuitamen­te al pubblico. Nella guida, ogni Comune partecipante promuoverà l’evento più significativo e le eccellenze del proprio territorio.

Autostrade per l’Italia partner del progetto insieme con Coldiretti e Codacons,  è disposto a promuovere la partecipazione dei Comuni ad ITALIVE presso l’area Coldiretti ad EXPO 2015: i Comuni, i mercati e le fattorie saranno inserite lungo le mete “Sei in un Paese Meraviglioso. Scoprilo con noi” che saranno promosse in ogni area di servizio.

“Vetrina importante per un evento ed un territorio che meritano l’attenzione internazionale – ha dichiarato il sindaco di Nola, Geremia Biancardi – Abbiamo colto al volo l’opportunità che ci é stata offerta da Coldiretti, Codacons ed Autostrade attraverso il progetto Italive. L’appuntamento con Expo 2015 é irrinunciabile ed il Comune di Nola ha fatto di tutto per esserci. Siamo sicuri che oltre al progetto Italive si apriranno nuove strade: attendiamo  l’esito di bandi regionali ai quali Nola ha partecipato oltre che l’ufficialità di altre importanti iniziative che ci vedranno  protagonisti”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO