I Volti di Dorotea Virtuoso, dal 25 luglio al 27 agosto a San Severo al Pendino (via Duomo).

0
69

dorotea_virtuosoDorotea Virtuoso è napoletana verace, una donna che guarda il presente, il vissuto delle altre donne e cerca di interpretarlo, proiettandolo nei suoi quadri, in maniera originale, con creatività, è una graphic web artist.

Rosso fuoco, verde acido e giallo, questi i colori che prevalgono sulle tele della Virtuoso: «Mi piace utilizzare molto i colori vivaci – spiega l’artista – per rendere la mia idea di anima colorata. Uso tutte le tonalità tranne il nero perché credo che anche nelle anime più tristi ci sia sempre un po’ di colore. Ecco il perché di queste tinte così vive che trasmettono felicità e speranza per le donne vittime di soprusi o violenze. Una particolarità che possiedono tutti i volti da me rappresentati sono nei e lentiggini, segni distintivi utilizzati per rendere le mie donne, anche affascinanti».

Le donne di Dorotea sono tutte le donne del mondo, le donne delle sue tele non si nascondono mai, sono tutte li’ di fronte alle loro realtà: la guardano in faccia con gli occhi bene aperti. Hanno la bocca segnata: le donne devono parlare, devono denunciare.

“Quando dipingo dono tutta me stessa. Ma lo faccio perché voglio esaltare la figura della donna, perché la donna è tutto, è la figura più importante per tutti”.

La Virtuoso è  una delle protagoniste del video-clip girato in occasione di un evento contro la violenza sulle donne in Irpinia: Say no to violence.

Tra le altre cose, persegue l’obiettivo di creare una casa rifugio per le donne vittime di violenza e di abusi.

LASCIA UN COMMENTO