Quarto, in un mese riavvicinati i cittadini alle istituzioni.

0
36

copertinadal M5s Quarto riceviamo e pubblichiamo

Questo primo mese di Governo ci ha visti impegnati h24 alla perlustrazione, non ancora ultimata, dello stato in cui versa il nostro Comune. Abbiamo messo al primo posto la conoscenza di tutto il personale di cui dispone l’Ente, la sinergia tra Sindaco e Assessori ed il gioco di anticipo nella soluzione di eterne problematiche di cui soffre il nostro territorio. Tre anni di commissariamento hanno fatto sì di allontanare i cittadini dall’istituzione Comune e di lasciare nell’oblìo serie criticità territoriali. Sindaco, Giunta e Consiglieri devono essere il punto di riferimento di una comunità sana, che trovi nei temi da affrontare lungo il percorso motivo di dibattito, confronto e di condivisione, secondo le fondamentali regole democratiche.

Il Movimento 5 Stelle è qui per garantire, con l’attuazione del nostro programma elettorale, soluzioni con dei FATTI concreti alle troppe falle perpetrate e reiterate dalle amministrazioni del passato. Sappiamo che dovremo mettercela tutta in una situazione assolutamente non semplice da gestire per tutta la serie di incognite che ci consegnerà la lettura del primo bilancio, ad oggi ancora provisionale, e quindi ancora parziale ed incompleto. Tutto questo sarà fatto con la massima trasparenza che Vi sarà garantita dal nostro stile di operare, dal nostro modo di farVi partecipare ed interloquire con Sindaco ed Assessorati.

A proposito di trasparenza e prontezza nell’affrontare e risolvere celermente le negligenze delle passate amministrazioni: in data 30 luglio c.a. il Comune di Quarto ha deliberato la delega di pagamento dei salari di tutti i lavoratori della Melito Multiservizi (e non solo quelli che hanno lavorato per il Comune di Quarto) mercoled’ 29 luglio, ricevuta richiesta in data 24 luglio (protocollo di delega).

L’amministrazione Cinque Stelle ha così risposto in tempi strettissimi ad una importante esigenza dei lavoratori e, nonostante le difficoltà oggettive in cui si trova l’ufficio della ragioneria, andrà ad evadere 98 mandati di pagamento non programmati in un periodo come quello attuale con un organico sensibilmente ridotto.

Abbiamo raccolto la solidarietà del Comune di Melito nella persona del Vicesindaco dott.ssa Mastropasqua e l’apprezzamento del Dott. Tizzani (FIADEL CAMPANIA) per la tempestività del termine di 30 giorni con cui il Comune di Quarto intende liquidare quanto dovuto ai lavoratori, con la piena disponibilità da parte dei sindacati stessi a trasmettere tutta la documentazione necessaria per far sì che si rispetti la data pattuita.

A Quarto, oltre alla Legalità, deve tornare la voglia da parte di ogni Cittadino di proporre a sé stesso qualcosa da fare, qualcosa da realizzare per il proprio Comune. Ve lo ripetiamo: noi senza di Voi non possiamo fare molto. Solo con Voi riusciremo a risollevare Quarto dal degrado in cui versa.

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai delinquenti, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare.”
(Albert Einstein)

LASCIA UN COMMENTO