Italian Day 2015 alla Base Nato di Lagopatria, le eccellenze del Centro Storico con I Sedili di Napoli.

317

Grandissima affluenza di pubblico, venerdì 5 giugno per la giornata inaugurale del nuovissimo Padiglione Leonardo Da Vinci, realizzato a tempo di record dalle Forze Armate presenti nella grande ed innovativa struttura della Base NATO di Lago Patria.

“E’ stata una giornata ricchissima di eventi e, grazie all’invito prontamente accolto dall’Associazione I Sedili di Napoli, dichiara Giuseppe Serroni, Presidente dell’Associazione, abbiamo potuto mostrare ad un pubblico internazionale, quanto di buono e bello produce e caratterizza il cuore antico della Città di Napoli”.

Nel grande padiglione, centro di un evento che ha visto la presenza di numerosissime aziende campane, un ampio spazio appositamente messo a disposizione dell’Associazione I Sedili di Napoli, è stato occupato dalle botteghe: “Cosmos” (artigianato scaramantico); “Cantone & Costabile” (arte presepiale); “Margherita – i profumi di Parthenope” (saponi e prodotti artigianali per la bellezza), “L’Officina della Tammorra” (strumenti musicali artigianali popolari; nonché dall’Associazione “La Bottega del Mandolino” (liuteria-scuola) e dalla “Libreria Neapolis”(specializzata in Napoletanità) che hanno potuto non solo presentare la “ricchezza” che il Cento Storico di Napoli detiene ancora nonostante “l’accerchiamento” di prodotti di massa identificativi di uno stile di vita estraneo alla cultura delle genti meridionali ma anche di far conoscere al vasto ed interessato pubblico presente, le ragioni; i miti e la Storia che stanno alle origini dell’artigianato di qualità partenopeo. 

Nel corso degli interventi sul palco della manifestazione, i rappresentanti delle “nostre eccellenze” hanno avuto modo di presentarsi e di promuovere il Centro Storico di Napoli ed hanno evidenziato la perfetta organizzazione di un evento di così grande complessità, ringraziando la signora Rosa Praticò per aver fatto da “ponte” tra l’Associazione I Sedili di Napoli e tutta l’efficiente organizzazione, in primo luogo il Generale Leonardo Di Marco, comandante della Base che poi ha avuto modo di soffermarsi lungamente con l’Associazione I Sedili di Napoli e gli espositori che all’Associazione fanno riferimento, confermando la volontà di proseguire la proficua collaborazione avviata con questa prima partecipazione.

Durante la manifestazione, l’Associazione I Sedili di Napoli, ha presentato il progetto: “Sembrano pietre ma sono Radici” consistente in una raccolta fondi finalizzata al restauro degli “elementi di spoglio” che sono disseminati lungo tutto il reticolo dei Decumani di Napoli e che, pur non essendo ritenuti elementi di grande interesse archeologico, rappresentano, secondo l’Associazione, le radici storiche e culturali della Città e dei Napoletani e, pertanto, vanno curate e tutelate dal degrado e dall’incuria.

 

Per maggiori informazioni: www.sedilidinapoli.com con le immagini più belle dell’Italian Day 2015.

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia