Il MADRE non si ferma mai, le attività di settembre.

0
70

sala_wallpaper_ridottaSettembre al museo MADRE

Visite guidate gratuite nei giorni di sabato, domenica e lunedì (ore 11:00 e 17:00)

Ingresso temporaneo da Vico Donnaregina, Napoli (lato destro Museo Diocesano)

Proseguiranno per tutto il mese di settembre le attività didattiche al MADRE di Napoli, organizzare dai Servizi educativi del museo: visite guidate gratuite di un’ora, nei giorni di sabato, domenica e lunedì, alle ore 11:00 e alle ore 17:00, per conoscere al primo e secondo piano le collezioni permanenti e la mostra in corso, al terzo piano, Sturtevant Sturtevant (fino al 21 settembre 2015), la prima personale in un’istituzione pubblica italiana dedicata a Elaine Sturtevant, vera e propria pioniera nell’esplorazione del concetto di “autorialità” e “originalità” nell’arte, e una delle più influenti artiste del XX secolo, Leone d’Oro alla 54a Biennale di Venezia nel 2011: fin dal suo titolo, in cui il nome dell’artista è ripetuto due volte, la mostra si articola intorno al concetto e alla pratica della ripetizione e indaga come l’arte, nell’epoca della riproducibilità tecnica, della crisi del copyright e delle tecnologia digitali, si è aperta a identità multiple, sfaccettate, democratiche.

Al primo piano le opere della collezione site-specific, mentre attraversando le sale del secondo piano ed altri spazi vari (terrazzo, cortili e mezzanino) i visitatori potranno scoprire la nuova collezione permanente del MADRE, e in particolare le più di cento opere di Per_formare una collezione #4, ultimo capitolo del progetto avviato nel 2013 e dedicato dalla costituzione progressiva della collezione permanente del museo: una vera e propria mostra dedicata all’idea di collezione, quale entità “per_formativa”, ovvero costantemente in divenire, che definisce il museo non soltanto come spazio fisico ma anche come insieme di relazioni sociali, percorso storico e critico che racconta la storia della cultura d’avanguardia, con particolare riferimento a quanto accaduto a Napoli e in Campania negli ultimi cinquant’anni.

Ecco il programma delle attività didattiche proposte al MADRE a settembre:

Un sabato al museo

sabato 5, 12, 19, 26 settembre, alle ore 11:00 e alle ore 17:00

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti, ingresso al museo a pagamento, prenotazione consigliata al numero 081 19313016.

Museo_in_Azione

domenica 6, 13, 20, 27 settembre, alle ore 11:00 e alle ore 17:00

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti, ingresso al museo a pagamento, prenotazione consigliata al numero 081 19313016.

FreeMADRE

Lunedì 7, 14, 21, 28 settembre, alle ore 11:00 e alle ore 17:00

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti, ingresso al museo gratuito, prenotazione consigliata al numero 081 19313016.

Informazioni (e prenotazioni per le visite):

tel. 081.19313016 (lunedì-venerdì ore 9:00 -18:00; sabato ore 9:00 -14:00).

Per permettere i lavori di allestimento dell’opera in situ di Daniel Buren (Axer / Désaxer) al piano terra del museo, per tutto il mese di settembre e fino al 9 ottobre 2015,l’ingresso al museo MADRE avverrà temporaneamente da Vico Donnaregina (lato destro del Museo Diocesano). Apposita segnaletica direzionale sarà allestita per orientare i visitatori lungo il percorso di accesso.

E sempre dal 9 ottobre sarà possibile visitare nuovamente, nella sala Re_PUBBLICA MADRE (piano terra), il primo lavoro in situ– Comme un jeu d’enfant. 2014-2015, Madre, Napoli – #1 (inaugurato lo scorso 24 aprile e che resterà esposto fino al 29 febbraio 2016, dopo l’enorme successo di pubblico) – che Daniel Buren ha realizzato nel 2015 per il museo MADRE, a celebrazione dei suoi primi dieci anni di attività.

LASCIA UN COMMENTO