Mormile non risponde, va in carcere.

0
61

Ubriaco contromano sulla Tangenziale di Napoli, due mortiAniello Mormile, il 29enne che sabato ha provocato la morte di due persone per aver percorso la Tangenziale di Napoli contromano, si è avvalso della facoltà di non rispondere nel corso dell’interrogatorio di garanzia che si è svolto nell’ospedale San Paolo dove è ricoverato.

In mattinata si sono recati in ospedale per ascoltarlo il gip Claudio Marcopido e il pm Salvatore Prisco. Al giovane contestato il reato di omicidio volontario.

Una ordinanza di custodia in carcere per duplice omicidio volontario è stata emessa, al termine dell’udienza di convalida del fermo, nei confronti di Aniello Mormile, il 29enne che sabato ha provocato la morte di due persone per aver percorso la Tangenziale di Napoli contromano.

Il provvedimento è stato firmato dal gip Claudio Marcopido che ha condiviso le argomentazioni del procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso e dal pm Salvatore Prisco.

LASCIA UN COMMENTO