Napoli in trepida attesa per il Papa, la speranza del Miracolo di San Gennaro.

0
37

 Papa: pronti a Napoli gadget per visita Francesco”Una Napoli con grandissima partecipazione spirituale, una imponente macchina organizzativa in un momento storico difficile”. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a margine della commemorazione di Pino Daniele al Maschio Angioino, parla dell’attesa della città per il Pontefice che arriverà sabato prossimo e dell’imponente organizzazione.

”Papa Francesco attraverserà tutta la città, andrà in molti posti. Per questa visita c’è grandissima partecipazione, stiamo dimostrando capacità organizzativa straordinaria, c’è collaborazione tra istituzioni. Credo che andrà tutto bene perché c’è una gran voglia di abbracciare il Papa; sento una attesa molto forte”. Rispondendo a una domanda su eventuali manifestazioni per il lavoro anche il giorno della visita, il sindaco ha detto: ”Napoli senza proteste non l’ho mai vista. Questa è Napoli. Non faremo vedere al Papa una Napoli diversa, è una Napoli con le proteste e le sofferenze, con la ferita dei senza lavoro e dei disoccupati. Poi c’è chi ne approfitta per un po’ di visibilità. Importante che ognuno sappia quanto sia importante questa visita, ognuno deve collaborare alla riuscita della giornata. Stiamo aprendo Napoli al Papa”.

Attesi numeri da grande evento, secondo le previsioni, più di tre milioni di fedeli. Per loro in campo 1500 volontari, tutti reclutati attraverso i social network. Verranno distribuite centomila bandierine, 10 mila cappelli, 10 mila foulard. Poi un piccolo ma importante numero, il 68. Sono le suore di clausura che, grazie ad un permesso speciale, potranno uscire dai conventi e vedere il Papa.

Sabato mattina in piazza a Scampia, durante il primo dei tanti appuntamenti di Papa Francesco, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, consegnerà al Pontefice le chiavi della cittài ed una pergamena commemorativa.

LASCIA UN COMMENTO