Premio Anacapri Bruno Lauzi, giovedì 27 al Teatro Paradiso.

0
43

bruno-lauzi-topSi terrà il 27 agosto il Premio Anacapri Bruno Lauzi: ecco i sei finalisti del concorso, Mario Ofeo e Gaetano Curreri vincono il Premio Anacapri Penna d’Autore.

Conducono Marino Bartoletti e Francesca Ceci. Presiede la giuria dei giovani Giordano Sangiorgi.

La magia di Anacapri, il ricordo di Bruno Lauzi, il parterre di ospiti d’onore.

Questi gli ingredienti per l’emozionante serata di gala di giovedì 27 agosto al Teatro Paradiso di Anacapri.

Marino Bartoletti e l’attrice Francesca Ceci condurranno l’evento che prevede le esibizioni dal vivo dei 6 finalisti e l’omaggio di Gaetano Curreri a Bruno Lauzi e il premio a Mario Orfeo.

Questi gli autori e le loro canzoni inedite selezionate dalla giuria presieduta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI – Meeeting delle Etichette Indipendenti di Faenza abbinate a una cover di Bruno Lauzi reinterpretata e riarrangiata attraverso la sensiblita’ dei sei giovani cantautori.

Ecco la lista:

  • Daniele Celona,  con La sindrome di Loise Laine e il brano di Bruno Lauzi E penso a te
  • Ettore Giuradei, con Mila e la cover del cantautore genovese Il Poeta
  • Molla, con Eppure sento abbinata a Il mio ufficio in riva al mare di Lauzi
  • Piccoli Animali Senza Espressione, con l’inedita La mia parte lagunare insieme a Maria Bell’Undici del grande autore ligure
  • Priscilla Bei,  con Faccio a meno e la scelta della notissima Ritornerai
  • Punto e Virgola,  con La vigile urbana  e con La casa nel parco

Il vincitore del contest suonera’ come lo scorso anno al Mei di Faenza  che si terra’ quest’anno dal 1° al 4 ottobre a Faenza (wwww.meiweb.it ) sabato 3 ottobre durante la Notte Bianca del MEI.

Nel corso della manifestazione verrà assegnato il Premio “Anacapri Penna d’Autore 2015″ a Mario Orfeo per il giornalismo e a Gaetano Curreri per la scrittura e la canzone d’autore; Giuseppe Aquila, amministratore delegato Montegrappa, main sponsor della manifestazione, consegnerà una stilo Extra 1930 al direttore del TG 1 e una stilo Quincy Jones Secret Garden al leader degli Stadio.

Il gran finale vedrà la proclamazione dei vincitori con le designazioni del miglior testo, della migliore musica, del vincitore assoluto e la consegna del Premio Cora.

“Quest’anno il Premio è ulteriormente cresciuto” dichiara Giordano Sangiorgi, Presidente di Giuria e Organizzatore del MEI “Vi e’ stata infatti la partecipazione di una nutrita schiera di giovani artisti di grande qualita’ che ha già ottenuto importanti riconoscimenti di settore qualificando ulteriormente il festival e portandolo a livelli qualitativi di grande spessore capaci di veicolare l’arte di Bruno Lauzi presso un pubblico piu’ giovane, un lavoro che merita di essere rafforzato e proseguito durante tutto l’anno visti questi importanti risultati”

Tra gli ospiti ci sara’ il cantautore Riki Anelli, vincitore del concorso dello scorso anno, che lo ha portato poi a importanti traguardi e a partecipare ad altri importanti eventi come finalista al Primo Maggio, a La Muisca nelle Aie, a Voci per la Liberta’ per Amnestyty Intenational e tanti altri importanti festival, mentre oggi e’ al lavoro verso il nuovo album che uscira’ in autunno.

A due anni dalla sua scomparsa, il Premio Anacapri Bruno Lauzi continua ad essere un modo per ricordare il suo ideatore, Roberto Gianani, e per perpetuare la sua volontà di offrire una ribalta a tutti i talenti in cerca di visibilità per le proprie capacità creative valorizzando ancora di piu’ in queste due ultime edizioni tutte le sensibliita’ del nuovo cantautorato italiano proveniente dai palchi  dei nuovi talenti emergenti piu’ importanti.

LASCIA UN COMMENTO