Regione, nuovo bando per i giovani professionisti. 15 milioni a disposizione.

0
32

Business sale(da Campaniaeuropa.it) Con decreto dirigenziale n. 26 del 23 marzo 2014, Regione Campania ha revocato il precedente provvedimento col quale è stato adottato il bando destinato alla erogazione di finanziamenti a fondo perduto per le PMI che fanno ricorso a servizi specialistici di giovani professionisti campani. Il nuovo decreto dirigenziale del 23 marzo adotta un nuovo bando ed una nuova modulistica.

La misura è dotata di risorse per € 15.000.000.

Possono presentare domanda le PMI aventi sede in Campania.

Il contributo riguarda rapporti di consulenza stipulati con singoli professionisti che:

  • non abbiano compiuto i 41 anni d’età;
  • siano residenti sul territorio regionale da almeno sei mesi;
  • siano titolari di partita IVA;
  • siano in possesso di Laurea e iscritti all’ordine professionale di riferimento;
  • non abbiano rapporti di parentela o di affinità entro il 3° grado con il titolare o i soci o i
    componenti degli organi di amministrazione dell’impresa committente.

Il contributo a fondo perduto copre il 50% del costo sostenuto, oltre al rimborso dell’IVA se dovuta, entro un tetto massimo di €10.000 per singolo beneficiario richiedente.

L’impresa beneficiaria deve presentare il rendiconto finale delle spese sostenute per la realizzazione dell’intervento entro 30 giorni dalla conclusione dello stesso. Non è pertanto previsto un termine ultimo di presentazione delle domande. Le medesime saranno oggetto di scrutinio fino all’esaurimento delle risorse messe a disposizione per l’attuazione della misura. Le istanze possono essere presentate dalla piattaforma https://www.bandidg11.regione.campania.it.

Il bando e la modulistica.

LASCIA UN COMMENTO