Regione, riunita la Giunta. Scuola al via il 14 settembre.

0
27

santa luciaSi è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta da Vincenzo De Luca.

Su proposta del presidente e dell’assessore ai Fondi Europei Serena Angioli, la Giunta ha dato il via libera alla task force istituita per il Programma di Sviluppo Rurale 2007 – 2013 e 2014 – 2020, con l’obiettivo di recuperare i ritardi registrati nell’avanzamento della spesa del sestennio precedente e di fare il punto sullo stato del negoziato per il PSR attuale.

Della taske force fanno parte i designati delle organizzazioni professionali agricole CIA, Coldiretti, Confagricoltura, dell’Anci, dell’Upi e dell’Uncem.

Su proposta congiunta del presidente e degli assessori Angioli e Amedeo Lepore alle Attività produttive è stato approvato lo schema di protocollo di intesa da sottoscriversi tra la Regione e l’Agenzia Spaziale Italiana per la realizzazione di progetti di ricerca e innovazione e per il potenziamento infrastrutturale nel settore spaziale. Il protocollo, che diventerà operativo con la ratifica del CdA dell’ASI, durerà 5 anni.

Su proposta del vicepresidente Fulvio Bonavitacola, è stato modificato il regolamento regionale sulla normativa per il governo del territorio. In particolare, la Giunta ha fissato in 48 mesi, rispetto ai precedenti 36, il termine entro cui i Comuni devono redigere i PUC, i nuovi strumenti urbanistici che sostituiscono i piani regolatori.

Su proposta dell’assessore al Bilancio Lidia D’Alessio, è stata approvata la proposta di un disegno di legge per la variazione del bilancio di previsione. Nella proposta, che sarà sottoposta all’esame del Consiglio, è previsto un incremento delle risorse destinate alle politiche sociali, per 14 milioni e 650 mila euro (Fondo per le disabilità). E’ stato altresì istituito un nuovo capitolo di spesa, denominato Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi Terzi.

Su proposta dell’assessore alla Scuola Lucia Fortini è stato approvato il calendario scolastico 2015-2016. Le lezioni cominciano il 14 settembre e termineranno l’8 giugno. Vengono confermate giornate di celebrazioni negli istituti sulle vittime dell’olocausto il 27 gennaio, sul massacro delle foibe il 10 febbraio e sulla festa della legalità in ricordo di don Peppino Diana il 19 marzo. Sul versante dell’organizzazione della rete scolastica è stato altresì deciso di confermare l’accorpamento degli Istituti comprensivi di Castelcivita e di Serre, di aggregare l’IS Della Valle di Frigento con il Maiorana di Grottaminarda, e di potenziare l’offerta formativa al Marconi di Giugliano, al Morano di Caivano e al Colombo di Marigliano. Sono state infine individuate le scuole presso cui si terranno i percorsi didattici destinati agli adulti.

LASCIA UN COMMENTO