San Giorgio, Sindaco blocca trasferimento farmacia Asl NA3 a Cercola.

0
59

32farmacia AslIn seguito all’intervento del sindaco Giorgio Zinno l’Asl Napoli 3 ha deciso di “congelare” il trasferimento della farmacia di San Giorgio a Cremano a Cercola, deciso negli scorsi giorni senza consultare il primo cittadino, che rappresenta la massima autorità sanitaria in città.

Nei prossimi giorni il sindaco incontrerà il commissario dell’Asl, Salvatore Panaro, per “verificare ogni soluzione utile per un generale riassetto degli uffici di competenza dell’Asl sul territorio di San Giorgio a Cremano, compresa la farmacia comunale.” La farmacia serve, nella sola San Giorgio, una platea di ben 45mila persone, che avrebbero enormi difficoltà a spostarsi a Cercola, visti anche i problemi del comparto del trasporto pubblico locale.

“Non sono stato preventivamente informato della improvvisa decisione dell’Asl di spostare la farmacia, ma appena ne ho avuto notizia mi sono mosso per scongiurare questa eventualità, che avrebbe portato gravi conseguenze ai sangiorgesi, in particolar modo a coloro che necessitano di farmaci salvavita, di diversamente abili e di anziani. – ha spiegato il sindaco Zinno – Per quanto mi riguarda, lo spostamento della farmacia da via Cappiello non è in discussione e farò di tutto non solo affinchè venga garantito il suo mantenimento sul territorio, ma anche per sostenere la valorizzazione ed il rafforzamento dei servizi sanitari territoriali in un prossimo futuro.”

LASCIA UN COMMENTO