Stragi del mare, domenica 30 vertice straordinario Onu.

0
50

05-tragedie.EPSDi fronte alle tragedie dell’immigrazione nel Mediterraneo il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki moon sta organizzando un incontro speciale il 30 settembre al Palazzo di Vetro. Lo ha annunciato lo stesso Ban attraverso un portavoce. “Il tema dell’immigrazione sarà alto nell’agenda dei capi di Stato e di governo che verranno a New York per l’Assemblea Generale”, ha detto Ban.

Nonostante le ultime stragi di migranti, proseguono senza sosta gli sbarchi in Italia. In Calabria a Corigliano sono arrivati 254 migranti di varie nazionalità. Il Comune non ha collaborato per le attività di soccorso e prima accoglienza. Il sindaco, Giuseppe Geraci, aveva annunciato di non avere fondi. In Sicilia sono sbarcati a Messina 683 migranti soccorsi mentre erano in viaggio nel Canale di Sicilia su due barconi. Ci sarebbero anche i cadaveri di due profughi.

Gb: 27 disidratati in un camion, arrestato italiano – Un’analogia targata Italia: proprio mentre in Austria veniva dipanato il groviglio di orrore fissando in 71 il numero di migranti morti asfissiati in un Tir, in Gran Bretagna la polizia ha fermato un camion italiano con 27 profughi a bordo. La polizia del Surrey, Inghilterra meridionale, ha arrestato i clandestini scoperti a bordo del mezzo con “targa italiana” che, come riferito da Sky News, era fermo nella stazione di servizio a Cobham. Anche l’autista del camion-frigorifero è stato fermato con modalità che in serata non erano state precisate. Si tratta di un “50enne di nazionalità italiana”, ha riferito all’ANSA una fonte dell’Home Office, il ministero dell’Interno britannico, senza fornire generalità o dettagli, ma spiegando che l’uomo è accusato di “favoreggiamento” dell’immigrazione clandestina. Nell’area di servizio dove era parcheggiato il camion sono intervenute anche alcune ambulanze per fornire assistenza medica ai migranti arrestati con l’accusa di “ingresso illegale” nel Regno Unito.
>>>ANSA/IMMIGRAZIONE: NAUFRAGI AL LARGO DELLA LIBIA, OLTRE 200 MORTINon c’è stata tragedia, ma quello che è stato scoperto era un ennesimo dramma delle migrazioni, con la sofferenza della sete a tormentare i disperati nel buio del vano per merci congelate: “Dovevano essere esausti, se ne stavano a terra, bevendo acqua”, ha riferito un camionista britannico, Sean Ingham, che era nella stazione di servizio. Secondo la testimonianza riferita all’Independent, i migranti usciti dal camion erano tutti uomini. Il South East Coast Ambulance Service, servizio di soccorso giunto sul posto, ha affermato che la priorità è stata di assicurare l’idratazione dei migranti ma nessuno di loro sarebbe stato ricoverato in ospedale. Dai primi riscontri il gruppo dei 27 migranti comprende, fra gli altri, 14 iracheni fra i 17 e i 45 anni e anche nove iraniani fra i 17 e i 28, una nazionalità meno frequente nelle liste dei migranti bloccati dalla polizia. Il camion frigo stava trasportando anche due vietnamiti di 16 e 26 anni, un 15enne turco e un 42enne siriano, ha precisato l’Home Office, annunciando che tutti sono stati trasferiti in centri per la detenzione di immigrati dove saranno interrogati.

Altri 200 morti al largo della Libia – Doppio naufragio davanti alle coste di Zuwara. I corpi di 40 persone sono stati trovati all’interno della stiva di un barcone che si è arenato su una spiaggia, mentre circa 160 galleggiavano in mare a circa 1 km dalla costa. I corpi sarebbero di migranti provenienti dall’Africa sub-sahariana, dal Pakistan, dalla Siria, dal Marocco e dal Bangladesh.

Casa Bianca a Ue, serve stretta su trafficanti  – L’amministrazione Obama si aspetta dall’Unione europea una stretta sui trafficanti di esseri umani: così il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, sull’emergenza in Europa dei rifugiati che arrivano dal Mediterraneo e dai Balcani.

Gb: trovati 27 migranti su camion italiano, arrestati

Nyt, Ue finora ha fallito, pochi aiuti a Italia per profughi – L’Europa finora “ha fatto poco per aiutare Italia e Grecia, i Paesi dove approdano molti dei rifugiati” che fuggono dalle guerre in Medio Oriente. La critica è del New York Times, che sottolinea come la Ue fino ad adesso abbia in generale “fallito” nel mettere a punto un sistema condiviso di quote, puntando il dito in particolare su Francia e Regno Unito fino a questo momento determinati nel fermare il flusso di disperati ai loro confini. Il Nyt sottolinea quindi le parole della cancelliera tedesca Angela Merkel che si è detta profondamente scossa dalle notizie delle ultime ore, lanciando un appello ai partner europei perchè si accordino su un piano comune. “Ma abbiamo già ascoltato queste dichiarazioni prima”, si afferma, auspicando comunque che stavolta il Vecchio Continente sia in grado di prendere le misure necessarie.

Ieri un’altra strage di migranti: in Austria in 71 sono morti asfissiati in un tir abbandonato. Tre persone sono state arrestate. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO