Tango &…altri Temi, martedì 14 a Villa di Livia a Pozzuoli.

0
302

FL’Associazione Musicale Manuel de Falla, da molti anni attiva tra Napoli e Pozzuoli, ha organizzato la manifestazione

I Concerti di Villa di Livia “Festival delle Ville Flegree 2015 – Incroci Ardenti tra Culture e Suoni “ che si terranno nel periodo luglio/settembre nella straordinaria location di Villa di Livia a Pozzuoli.

L’inaugurazione è prevista Martedì 14 luglio 2015 ore 21.00 con l’evento Tango &…altri Temi che vede la partecipazione dell’Orchestra dell’Opera Brasov (Romania) di archi, fiati e timpani, diretta da Giuseppe Carannante. Solisti i Koinè Tango Duo con Pasquale Lancuba al bandoneòn e Alessandro Petrosino alla chitarra.

L’incontro tra i solisti del Koinè Tango Duo e la prestigiosa Orchestra rumena, in tournée in Italia e composta da trenta strumentisti di grande preparazione e professionalità, coinvolgerà gli spettatori in un suggestivo viaggio che parte dal tango per approdare nei territori della musica di confine e da film.

Dopo il concerto ci sarà una degustazione eno-gastronomica offerta dal ristorante La Cucina di Ruggiero e delle aziende vinicole Cantine Rao, Agricola Convivium.

Il secondo evento sarà martedì 8 settembre 2015 ore 21,00 con l’evento Pizzica, barberìa e canti del Salento con Dario Muci in Rutulì. Dario Muci: voce, Antonio Calsolaro: mandolino e chitarra, Massimiliano de Marco: chitarra e voce, Rocco Nigro: fisarmonica, Francesco de Donatis: tamburi e voce.

Lo spettacolo è un vero e proprio viaggio nella musica popolare dell’estremo sud pugliese, ricco di melodie e ritmi ancestrali come la “pizzica pizzica” alternata ai ballabili delle “sale da barba” e ai canti che erano eseguiti spontaneamente nelle campagne salentine.

Villa di Livia in totoDopo il concerto ci sarà una degustazione eno-gastronomica offerta dal ristorante La Cucina di Ruggiero e dell’azienda vitivinicola Tenuta Cavalier Pepe.

Due eventi nella stupenda Villa di Livia di Pozzuoli, per valorizzare le grandi risorse naturali, archeologiche, culturali ed eno-gastronomiche dei Campi Flegrei e della Campania.

Si tratta, infatti, di un sito archeologico: una villa romana imperiale del I sec d.C. in una posizione panoramica privilegiata (Villa di Livia).

Ogni evento, attraverso il confronto-incontro, s’impernia su un concept ricco e coerente: un concerto di musica dal vivo e una degustazione eno-gastronomica offerta dalle più rappresentative realtà della Campania.

L’obiettivo è di contribuire alla riscoperta, attraverso un approccio multimodale, dei luoghi meravigliosi intorno ai crateri flegrei ravvivandone – emozionalmente – l’antichissima magica fiamma: desideriamo rendere viva la pietra antica. Un’occasione per rivalutare e promuovere il territorio e le risorse locali, fornendo sia uno stimolo all’attrazione turistica dei Campi Flegrei, sia la possibilità per gli stessi abitanti del luogo di fruire in maniera diversa il territorio.

Questa tipologia di evento è già stata sperimentata con successo sin dal luglio 2010 a Villa di Livia per gli eventi Tango Imperiale (per sette edizioni) e per Il Festival delle Ville Flegree del 2011 che, oltre ad aver registrato il massimo di presenze consentite nella villa stessa, ha avuto un notevole riscontro sui principali quotidiani e grandissimo interesse nel mondo del web.

L’evento è stato possibile realizzarlo grazie alla sensibilità e disponibilità di Tobia Carannante (Villa di Livia) e del catering Spazio Sapori.

LASCIA UN COMMENTO