Torna Luglio in Jazz al Centro Commerciale Campania, in cartellone Al Jarreau e Noa.

0
86

AlJarreauLuglio in Jazz è ormai un appuntamento consolidato del palinsesto musicale del Centro Commerciale Campania.

A quattro anni dalla nascita della prima rassegna e grazie al successo ottenuto, per l’edizione del 2015 il Centro Commerciale Campania propone una serie di artisti internazionali di grande interesse.

La rassegna è rivolta non solo agli appassionati del genere ma anche a quanti vogliano ascoltare buona musica.

Sei gli appuntamenti di Luglio in Jazz con una grande novità: quest’anno ad ogni serata il concerto verrà aperto da Il parterre: Al Jarreau, The Yellowjackets, Michel Camilo Trio, Stanley Clarke Band, Chucho Valdès: Irakere 40 Project, la cantante israeliana Noa 100% e Gil Dor Solis String Quartet 70%.

Si comincia mercoledì 1 luglio con AL JARREAU, in apertura Pietro Condorelli Quartet. Al Jarreau è l’unico cantante ad aver vinto tre Grammy Award in tre diverse categorie: jazz, pop, and R&B. Attivo dai primi anni sessanta è considerato un’icona del jazz americano, baritono naturale è noto per la sua capacità di utilizzare la sua voce in modo impeccabile. Pietro Condorelli Quartet è un progetto che riunisce tre giovani musicisti con origini casertane. Pietro Condorelli – guitar, Ciro Imperato – double bass, Lello Petrarca – keys; Luigi Caiazzo – drums.

Venerdì 10 luglio si esibiscono THE YELLOWJACKETS, in apertura Jerry Popolo Trio. Jazz e fusion per un gruppo con all’attivo oltre venti album pubblicati dall’81 ad oggi. Nel 2013 è uscito “A Rise in the Road” loro ultimo lavoro. La band sperimenta la poliritmia fondendo blues, pop, R&B, jazz. Nel 2003 il gruppo ha ricevuto la nomination al Grammy per “Best Contemporary Jazz Album”. Jerry Popolo compositore salernitano, lavora anche per produzioni televisive e suonerà al Sax insieme a Francesco Marziani, Hammond e Giuseppe D’Alessandro, Drums.

Mercoledì 15 luglio sale sul palco MICHEL CAMILO TRIO, in apertura Dario Deidda Trio. Michel Camilo, compositore e pianista straordinario, vincitore di Grammy e Emmy è uno dei più importanti musicisti di Santo Domingo. La sua Arte riesce a unire jazz, classica e musica popolare del mondo, suona con la sua formazione storica, con Lincoln Goines e Cliff Almond. Dario Deidda  (Bass) in formazione con Marcello Giannini (Guitar), Stefano Costanzo (Drums) vanta collaborazioni con De Piscopo e Coleman, ma anche con Pino Daniele.

Mercoledì 22 luglio si esibisce STANLEY CLARKE BAND, in apertura Walter Ricci Trio. Il leggendario bassista considera il suo ultimo album “UP” il più energico. Ha riunito una band di giovani: il pianista georgiano Beka Gochiasvili, il tastierista Cameron Graves e Michael Mitchell alla batteria. Walter Ricci già a 14 anni si esibisce nei migliori Club jazz italiani con il suo quartetto, vince il “Premio Nazionale Massimo Urbani”. Nel 2012 suona al Lincoln Center di New York. La formazione del trio: Walter Ricci (Voice), Antonio Capasso (Hammond), Elio Coppola (Drums).

Martedì 28 luglio sarà la serata di CHUCHO VALDÈS: IRAKERE 40 PROJECT, in apertura Mario Nappi Trio. Chucho Valdès è un grande musicista cubano che mescola da ormai 40 anni ritmi africani alla musica cubana. Mario Nappi si è esibito in numerosi festival jazz in tutto il mondo. Si esibirà al piano con Corradino Cirillo (Doublebass) e Luca Mignano (Drums), un trio giovane e con un jazz che attinge alla tradizione afroamericana.

Noa.bis_Chiude la rassegna Venerdì 31 luglio la cantante israeliana NOA 100% con GIL DOR SOLIS STRING QUARTET 70%, in apertura Martino/Goglia/Iodice Trio. La cantante israeliana, il suo storico chitarrista e direttore musicale Gil Dor e il Solis String Quartet, affermato quartetto d’archi, presentano “Noapolis”, omaggio alla canzone classica napoletana, un concerto dove l’arte e lo spessore di Noa si fondono con la maestria degli archi dei Solis String Quartet. Giulio Martino è primo sassofono tenore dell’Orchestra Napoletana di Jazz – Gianluigi Goglia contrabbassista/bassista Jazz – Pietro Iodice batterista.

I concerti avranno inizio alle ore 21.30.

In occasione della rassegna, come ogni anno, in Piazza Campania sarà allestita un’area riservata con posti a sedere su prenotazione e consumazione obbligatoria su www.campania.com.

Piazza Campania: Ingresso Libero

LASCIA UN COMMENTO