Truffa due sacerdoti chiedendo soldi per i funerali della figlia, arrestato.

0
32

Carabinieri di Rovereto, in Trentino, con pattuglia dopo chiamata al 112Ha truffato qualche decina di euro a due parroci dicendo che aveva bisogno di soldi per i funerali della figlia.

Ma la bugia è stata scoperta e così un giovane di 26 anni è stato arrestato.

I carabinieri hanno accertato che si era presentato ad un parroco della zona raccontando che sua figlia di 3 anni era morta da qualche giorno e non aveva i soldi per i funerali, facendosi consegnare 40 euro.

Subito dopo i hanno accertato che il giovane si era fatto consegnare 9 euro da un altro prete. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO