Premio Amato Lamberti, cerimonia il 18 giugno.

0
134

Si è chiuso il Bando 2018 rivolto a studenti universitari italiani o esteri che potranno concorrere all’assegnazione di due premi da mille euro ciascuno rispettivamente per una Tesi di Dottorato e per una Tesi di Laurea Magistrale riguardanti i temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, della corruzione e delle economie illegali.

Il premio nazionale ‘Amato Lamberti’, giunto quest’anno alla quinta edizione e organizzato dall’omonima Associazione assegnando i riconoscimenti vuole trasmettere il pensiero, la testimonianza e le lungimiranti visioni del grande sociologo dell’Università Federico II Amato Lamberti, che seppe tradurre i risultati della sua intensa attività di studioso nell’impegno politico antimafia di prima linea.

Il premio è sostenuto dalla neo Associazione “Museo del Vero e del Falso” nata nel mese di dicembre 2015 ad opera di un gruppo di imprenditori campani aderenti al sistema confindustriale per contrastare le illegalità diffuse in termini di contraffazione che si verificano su tutti i mercati e che nella maggior parte dei casi sono frutto dell’operato di organizzazioni malavitose.

La collaborazione tra le due Associazioni rafforza l’impegno sociale di entrambe, ovvero contrastare l’illegalità, diffondere la cultura della legalità e far prendere sempre più corpo a quella coscienza sociale che la comunità deve avere e che deve essere stimolata e sviluppata con progetti rivolti al pubblico, accessibili a tutti e fruibili da tutte le tipologie di cittadino.

Questi sono gli intenti dell’Associazione ‘Museo del Vero e del Falso’ che per questo motivo ha deciso di finanziare la borsa di studio offerta dall’Associazione ‘Amato Lamberti’.

La giuria, presieduta dal già Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, è composta dall’assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele, dai docenti della Federico II Giuseppe Acocella, Enrica Amaturo, Luciano Brancaccio, Gabriella Gribaudi, Anna Maria Zaccaria, dallo storico della camorra e docente al Suor Orsola Benincasa Isaia Sales.

 

La cerimonia di premiazione, si terrà il prossimo 18  giugno alle 11 e 30 nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli.

LASCIA UN COMMENTO