Tutto Pizza Expo 2019, edizione da record, oltre 26.000 presenze.

0
113
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Edizione da record per Tuttopizza 2019, che si è chiusa con il risultato di ben 26.275 presenze complessive con visitatori provenienti da 28 Paesi stranieri. Un dato che si aggiunge agli altri importanti numeri che hanno contraddistinto la 4a edizione dell’evento curato ed organizzato da Associazione Pizzaioli Napoletani, TicketLab e Squisito Eventi nei padiglioni della Mostra d’Oltremare: 118 espositori su una superficie di 7.500 mq, 294 marchi rappresentati, 33 eventi organizzati nel palinsesto ufficiale della Squisito Eventi con master class, convegni, gare, seminari e dibattiti, 110 giornalisti accreditati.

La soddisfazione diffusa fra tutti gli espositori conferma la leadership di Tuttopizza e la qualità strategica del suo piano di sviluppo incentrato sulla figura del pizzaiolo e della filiera che gli gira intorno: materie prime, food&beverage, attrezzature, arredi, servizi. Il successo ottenuto, del resto, ha diverse chiavi di lettura. A partire, naturalmente, dal grande ruolo di animazione svolto dall’Associazione Pizzaiuoli Napoletani il cui presidente Sergio Miccù ha dichiarato: “l’APN aggiunge con questa edizione un altro tassello ai numerosi traguardi raggiunti in questi 21 anni di attività, dopo la definizione del disciplinare per la pizza STG e il lavoro svolto per il riconoscimento da parte dell’Unesco per l’arte del pizzaiuolo, e conferma il valore di un mestiere che non conosce crisi. La mia più grande soddisfazione – ha aggiunto Miccù – è stata vedere tanti pizzaioli dell’associazione uniti a confrontarsi e aggiornarsi, a loro va tutto il mio ringraziamento per la partecipazione attiva alla fiera”.

Per l’esperienza di management di eventi fieristici di TicketLab Raffaele Biglietto ricorda a sua volta che “la fiera è in forte crescita – spiega – e anno dopo anno si arricchisce di contenuti con il coinvolgimento di partner ed espositori di primo livello e con oculate operazioni di comunicazione e marketing riusciamo a catturare l’attenzione e la partecipazione di un pubblico di visitatori proveniente da ogni parte del mondo, dimostrando che anche a Napoli è possibile fare cose fatte bene e con professionalità”.

Il 2° Rapporto congiunturale del mercato e consumo della pizza in Italia, a cura del CNA Alimentare, presentato nel corso della rassegna ha confermato che questo comparto è uno tra i più virtuosi dell’economia italiana. La produzione giornaliera, è di circa 8.000.000 di pizze al giorno per un totale di oltre 2 miliardi di pizze all’anno. I pizzaioli impiegati in queste attività sono circa 110.000, una cifra che arriva a 200.000 nei fine settimana. Sul territorio nazionale invece, i dati dicono che la regione Val d’Aosta si piazza al primo posto per incremento del prodotto pizza sul 2018 con un +55,6%. Per distribuzione territoriale è invece l’Abruzzo ad occupare il gradino più alto del podio con 1 esercizio ogni 263 abitanti. Mentre la Campania è medaglia d’oro per numero di attività che producono pizza con 17.401 esercizi.  Infine, per incidenza sul numero di attività ristorazione con e senza somministrazione, vince la Calabria con 2061 esercizi pari al 55,4% del totale regionale.

TuttoPizza si attesta dunque una delle manifestazioni fieristiche più coinvolgenti e di maggior successo organizzate a Napoli alla Mostra d’Oltremare.

Appuntamento alla 5° edizione dal 18 al 20 maggio 2020.

LASCIA UN COMMENTO