Ginnastica, due giorni di lavoro con la tecnica nazionale Anna Samadello.

0
109

Foto collegiale Anna Samadello  ridDopo il recente riconoscimento di Accademia Regionale,  Napoli – Ischia, grande attenzione per la Campania, nel progetto nazionale di monitoraggio e controllo tecnico della Federazione Ginnastica d’Italia stilato dal D.T. nazionale femminile Enrico Casella.

L’opportunità è stata subito colta attraverso la convocazione di 2 gruppi di ginnaste (28 in totale) della categoria allieve 1^,2^,3^ e 4^ fascia, con i loro 12 allenatori, presso la Palestra Federale La Pegna di Napoli in occasione della visita della tecnica nazionale Anna Samadello, ex Brixia Brescia e poi Eala Alzano, prima di entrare nello staff tecnico nazionale di Enrico Casella.

L’intervento della Samadello, che segue quello di Luigi Piliego, è stato imperniato questa volta sulla coreografia ed i salti artistici al suolo e alla trave delle ginnaste più esperte cui ha fatto seguito un lavoro sul perfezionamento degli allineamenti corporei e sul controllo degli arrivi per le nuove convocate.

Il lavoro con le più esperte è proseguito poi con i salti artistici e le sequenze di gara. Alla trave la tecnica nazionale ha dato preziosi consigli anche sullo sviluppo dell’acrobatica è non è stata certo da meno la parte di lavoro concernete la preparazione fisica ed il condizionamento muscolare. Un ulteriore stimolo a produrre ginnastica di qualità come quella espressa dalla campionessa italiana allieve in carica Sydney Saturnino in forza al C.G.Ischia di Mario D’Agostino, da Irene Alotti della Ginnastica Campania 2000 di Daniela Riccardo e da Serena Napolitano del Cag Napoli di Alberto Savarese e Monica Degli Uberti.

Dopo due giorni di intenso lavoro, soddisfatto il d.t. regionale Giorgio De Maria ed i tecnici partecipanti che hanno potuto confrontarsi con la scuola Casella che tante soddisfazioni sta dando alla Ginnastica azzurra in giro per il mondo.

LASCIA UN COMMENTO