Hacking Melanoma, la medicina incontra le nuove tecnologie, 30 e 31 ottobre a Capri.

0
57

Hacking Melanoma, il primo hackathon italiano dedicato al temadell’e-health applicato alla diagnosi del melanoma che si terrà i giorni 30/31 ottobre – 1 novembre nel magnifico scenario di Capri.

Hacking Melanoma è un evento a metà tra un hackathon e un evento di co-design organizzato dal team campano di  Hippocratica Imagine http://www.i3-dermoscopy.it grazie a un’idea di Alex Giordano (direttore scientifico della “Digital Ethnography Week” e co-direttore del centro etnografia digitale).

Esperti internazionali di dermatologia si incontreranno con programmatori, business trader, web designer e esperti di comunicazione, per confrontarsi sul tema dell’e-health e trovare insieme nuove strade per lo sviluppo del settore. Esprimendo punti di vista e raccontando esperienze personali, il comune obiettivo di Hacking Melanoma sarà quello di dare nuovi strumenti alla battaglia contro il melanoma.

I partecipanti si organizzeranno in aree di lavoro per confrontarsi e buttare giu idee e progetti. Una giuria di esperti, formata da Alex Giordano, Salvatore Iaconesi, Oriana Persico, Arturo di Corinto, giudicherà tutti i lavori realizzati durante le giornate.

Inoltre, verrà presentata l’innovativa “I3DermoscopyApp“, che consente di fornire ai medici un supporto automatico nella diagnosi demoscopica del melanoma.

Ai partecipanti sarà concesso l’accesso gratuito all’app, il database fotografico di dermatoscopie utilizzato nell’hackathon e  l’algoritmo di segmentazione delle immagini.

Chi vorrà partecipare al primo giorno d’inaugurazione aperto al pubblico e alla stampa, potrà farlo registrandosi in fondo a questa pagina del sito http://www.i3-dermoscopy.it/hackingmelanoma/.

 

Presentazione dell’evento.

VB_I3D_Hacking_Melanoma

HM_Programma

LASCIA UN COMMENTO