Il Pifferaio Magico, 10 e 11 marzo al Teatro dei Piccoli (Mostra d’Oltremare).

0
32

626-209-1-1-_b554647c5dd9d6bb443d39f8751715caa38bf3f6957Una nuova fiaba per i ragazzi  in programma al Teatro dei Piccoli, nella Mostra d’oltremare di Napoli, dove martedì 10 marzo 2015 (ore 10, replica mercoledì 11) è di scena “Il Pifferaio Magico”.

A proporlo in una nuova versione, resa attuale dalla sovrapposizione nel testo originario di tematiche legate all’ambiente ed all’ecologia, è la storica compagnia L’Uovo de L’Aquila, teatro stabile d’innovazione che grazie alla la fusione con il TSA Stabile d’Abruzzo ha recentemente conseguito l’importante status ministeriale di TRIC ovvero  teatro di rilevante interesse culturale.

Una fiaba consigliata a bambini tra i 5 ed i 10 anni, scritta e diretta da Maria Cristina Giambruno, interpretata da  Salvo Lombardo e Alessandra Pavoni, con le scene di Antonio Massena, i costumi e pupazzi di Bartolomeo Giusti, le animazioni video di Enzo Testa e Marianna Verì, il disegno luci di Raffaello Mastrorilli ed il suono di Raffaello Angelini.

In questo allestimento Maria Cristina Giambruno parte da Il pifferaio di Hamelin, la fiaba tradizionale tedesca, trascritta, fra gli altri, dai fratelli Grimm e molto probabilmente ispirata a un evento tragico realmente accaduto in Bassa Sassonia, nel XIII secolo, sganciandola, però, dalla originaria collocazione spazio-temporale per attualizzare i contenuti del racconto nel collegarli al drammatico problema della gestione dei rifiuti.

“Così i topi infestanti della fiaba tradizionale – sottolinea la regista  – diventano ratti pericolosamente aggressivi mutati dai residui chimici contenuti nella spazzatura e il pifferaio, originariamente enigmatico, si fa benefattore, seppure ad alcune condizioni”. Immutato, invece,  il personaggio del borgomastro, avido uomo dalla memoria corta, poco avvezzo a mantenere le promesse. “Il finale? – conclude  Maria Cristina Giambruno – è lieto per chi se lo merita”.

Lo spettacolo è inserito nella programmazione del Teatro dei Piccoli, il nuovo spazio dedicato all’infanzia ed alla gioventù, aperto per iniziativa del Comune di Napoli e della Mostra d’Oltremare ed affidato per la direzione artistica e la gestione a Le NuvoleI TeatriniProgetto Sonora eCineTeatro La Perla.

LASCIA UN COMMENTO