22 e 23 marzo, Giornate FAI di Primavera, i luoghi aperti in provincia di Napoli.

0
95

Sabato 22 e domenica 23 marzo 2014 avrà luogo la ventiduesima edizione delle Giornate FAI di Primavera, grande festa popolare che dalla sua prima edizione a oggi ha coinvolto oltre 7.000.000 italiani e che quest’anno vedrà l’apertura straordinaria di oltre 750 luoghi in tutte le regioni d’Italia, con visite straordinarie a contributo libero.

Un grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio culturale e ambientale italiano, che avrà come protagonisti centinaia di siti particolari, spesso inaccessibili e che eccezionalmente potranno essere ammirati dal pubblico durante il weekend delle Giornate FAI di Primavera.

Quest’anno le Giornate FAI di Primavera sono dedicate all’imperatore Augusto nel secondo millenario della sua morte. Tra le 750 aperture in tutte le regioni d’Italia, 120 aperture racconteranno la sua storia.

Questi i luoghi aperti in provincia di Napoli:

  • la Baia di Ieranto a Massa Lubrense;
  • il Convento delle Immacolatine e la Chiesa del SS. Rosario a Massalubrense;
  • l’Appartamento Storico di Palazzo Iscitella alla Riviera di Chiaia a Napoli;
  • l’Archivio di Stato a Napoli;
  • la Chiesa dei SS. Apostoli a Napoli;
  • il Complesso Monumentale di Carminiello ai Mannesi a Napoli;
  • il Monastero di S. Caterina da Siena a Napoli;
  • Palazzo Marigliano in Via S.Biagio dei Librai a Napoli;
  • la Stazione Zoologica Anton Dohrn a Napoli (Villa Comunale);
  • Villa Lucia a Napoli;
  • Villa Rosebery a Napoli (tra le residenze del Presidente Della Repubblica);
  • il Castello di S. Caterina a Pollena Trocchia;
  • Villa Cappelli a Pollena Trocchia;
  • l’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli;
  • lo Stadio Antonino Pio di Pozzuoli;
  • Villa Delle Ginestre a Torre Del Greco;

Per maggiori informazioni: http://www.giornatefai.it/luoghi/default.aspx?r=campania

 

LASCIA UN COMMENTO