Volontari ripuliscono spiaggia di Castel Volturno per far nidificare le tartarughe.

0
167

Le tartarughe marine Caretta caretta potranno nidificare senza disagi e pericoli a Castel Volturno, nel Casertano. E’ stato infatti ripulito il tratto di spaggia dove solitamente si fermano tali esemplari nell’ambito del progetto “BIO.FOR.POLIS”.

Si tratta di un piano finanziato dalla Fondazione con il Sud e che abbraccia la Pineta di Castelvolturno, nel Casertano, e il Tirone Alto Vesuvio, nel Napoletano, gestite entrambe dall’UTCB (Ufficio Territoriale Carabinieri per la Biodiversità) di Caserta. Ingombranti d’ogni tipo e materiale di risulta compromettevano un luogo potenzialmente interessante per le nidificazioni estive delle tartarughe, che già lo scorso anno avevano scelto un tratto di arenile non distante da questo, limitrofo al lido Miramare.

Così i coordinatori del progetto, insieme a Flegra Bentivegna, tra i massimi esperti di Caretta caretta a livello nazionale, hanno restituito piena dignità a una fascia di duna particolarmente suggestiva, in balia del degrado. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO