Rosarosaerosae, danza e non solo mercoledì 29 in Sala Assoli

Mercoledì 29 maggio ore 20.30 prosegue Maggio Appiso – rassegna di danza aerea e teatro-danza imersivo a cura di Funa Performings Art e Casa del Contemporaneo – con Rosarosaerosae, progetto multimediale, che, tra danza, video-proiezione, tessuto, suono, corpo e voce indaga il processo di costruzione dell’identità in rapporto alle diverse rappresentazioni del sé.

Il concept è di Sara Lupoli, anche in scena con Maria Anzivino, Marianna occia, Viola Russo; la scenografia video è di Livia Ficara e Alessandro Papa; i costumi di Dario Biancullo; Valerio Middione e Matteo Vinti curano il sound disign. Il lavoro è prodotto da Art Garage, in co-produzione con Körper e Théâtre des Calanques, con il sostegno di Casa del Contemporaneo, Accademia di Belle Arti di Napoli, Teatro Libero di Palermo, FABBRICA EUROPA, N+N Corsino, Teatro San Materno e FUNA. Replica giovedì 30 maggio ore 20.30. Costo del biglietto: 14 euro (intero) e 10 euro (ridotto). Info e prenotazioni: 345 467 9142 – assoli@casadelcontemporaneo.it

Video-proiezione, tessuto, suono, corpo, voce e danza creano, in scena, un repertorio di ambienti solitari e sensibili in cui l’io può disperdersi, mettendo in evidenza la natura mutevole dell’essere umano. Un viaggio in cui il corpo è la declinazione elementare necessaria a riconoscersi e a dare senso alla pluralità di personalità che ci abitano.

La ricerca che va a esplorare le origini materiche, culturali e cinestetiche che contribuiscono a far emergere il senso di genere e il conflitto che spesso ad esso si associa: il rimando al latino è funzionale a sottolineare l’esigenza di andare alla base di una grammatica emotiva incorporata, ma a volte estranea e sconosciuta. Questo nuovo capitolo del progetto si arricchisce di una drammaturgia immersiva e di altri performer, al fine di coinvolgere il pubblico in un percorso performativo interattivo in cui il cinema funge da trait d’union tra diversi stati emotivi, le poetiche e i vari linguaggi artistici.

ROSAROSAEROSAE

performance immersiva

concept, coreografia Sara Lupoli

performance Sara Lupoli e con Maria Anzivino, Marianna Moccia, Viola Russo

scenografia video Livia Ficara, Alessandro Papa

light design e operatore video Livia Ficara

costumi Dario Biancullo

rsound design Valerio Middione, Matteo Vinti

produzione Art Garage

co-produzione Körper, Théâtre des Calanques
con il sostegno di Casa del Contemporaneo, Accademia di Belle Arti di Napoli, Teatro Libero di Palermo, FABBRICA EUROPA, N+N Corsino, Teatro San Materno, FUNA