Convegno “Infrastrutture critiche” al COMFOP Sud (Palazzo Salerno).

Si è tenuta a Napoli, presso il Comando delle Forze Operative Sud, il convegno “Infrastrutture critiche: l’expertise militare e civile nella loro gestione a supporto dell’analisi dei rischi effettuata dalle compagnie di assicurazione e riassicurazione”.

La conferenza, destinata ai funzionari e ai brokers delle compagnie di assicurazione, a risk manager delle Amministrazioni e ai dirigenti che si occupano della tutela delle infrastrutture, è stata finalizzata a mettere a confronto l’esperienza delle diverse Forze Armate e Pubbliche Amministrazioni sulla gestione delle infrastrutture critiche per fornire ai presenti uno specifico know-how sull’argomento, utile per l’analisi dei rischi catastrofali.

Il convegno, organizzato dal Gruppo SCHULT’Z e dalla Rete d’Imprese FINANCE & RISK in collaborazione con il Ministero della Difesa, è stato aperto dal saluto del Capo di Stato Maggiore del COMFOP Sud, Generale di Brigata Carmine Sepe che ha dato il benvenuto a tutti i partecipanti.

Tra i relatori, coordinati dal Prof. Luigi Pastorelli, Direttore Scientifico del convegno, i responsabili del settore logistico ed infrastrutturale delle diverse Forze Armate e i responsabili del settore Risk Management di Imprese di rilievo nazionale ed Internazionale.

Tra le voci autorevoli del Convegno, il CEO di Next4, Angelo Paletta, che ha approfondito gli aspetti economico finanziari delle infrastrutture critiche, dorsali fondamentali di un sistema-Paese che ricomprendono: il sistema dei pagamenti, il sistema bancario, il sistema finanziario, il sistema assicurativo, oltre alle autostrade, ferrovie, porti e aeroporti, centrali elettriche, acquedotti, telecomunicazioni, ospedali, edifici governativi e per la difesa del territorio.

Da qui l’interesse a partecipare all’evento con propri relatori anche da parte della Commissione Europea, ENI, ENEL, Cassa Depositi e Prestiti, ENAV, ANIA, Utilitalia, Proxigas Confindustria, Telespazio, AIBA, ANRA.