Coronavirus, Muscarà (M5S): “Recepita la nostra proposta su Osservatorio prezzi”.

20060713 - VICENZA - ECO - COMPETITIVITA': FARMACI, IN IPERMERCATO VICENZA RISPARMIO 20%. Una farmacista al lavoro nel punto vendita di farmaci da banco nell'impermercato Emisfero nel Centro commerciale Palladio, oggi a Vicenza. Risparmio, e non poco, e comodita' garantite anche dall'orario continuato di apertura. Queste le voci che catturano l'interesse del cittadino di fronte alla vendita dei prodotti farmaceutici da banco al supermercato. A Vicenza e' gia' realta'. Primo in Italia l'ipermercato Emisfero, del gruppo Unicomm, bruciando i concorrenti ha posto in vendita quei prodotti per cui non serve la ricetta del medico con uno sconto del 20% sul prezzo dichiarato sulla scatola. Sono in tutto un centinaio, delle piu' note aziende farmaceutiche, tra cui Aspirina, Moment, Malox, Tachipirina e Voltaren posti su un scaffale, ma consegnati ai clienti da un farmacista. D-DAY - ANSA - KRZ

“Siamo soddisfatti che la Regione abbia recepito la nostra proposta di istituire un Osservatorio regionale sui prezzi dei beni di consumo”. Lo ha annunciato la consigliera regionale del M5S Maria Muscarà.

“L’emergenza legata alla epidemia Covid-19 – prosegue Muscarà – ha evidenziato la necessità di mettere sotto osservazione l’andamento del costo dei beni sul mercato sia per i grossisti che per le famiglie. Alla luce di episodi già segnalati di incrementi incontrollati dei prezzi di alcuni prodotti, è evidente la necessità di contrastare qualunque forma di sciacallaggio che possa nuocere in particolar modo le fasce più deboli della società. Certi della efficacia di uno strumento come l’Osservatorio, rinnoviamo la nostra richiesta di istituire al più presto un numero verde, al fine di consentire ai cittadini la possibilità di segnalare in maniera repentina e a un soggetto centralizzato eventuali aumenti ingiustificati dei prezzi. Non possiamo consentire che, in questa delicata fase di disagio sociale, si lucri soprattutto a danno di chi oggi ha difficoltà anche a mettere un piatto a tavola”.