Inflazione, variazione prezzi al consumo 0,2 a dicembre

Nel mese di dicembre 2023 la variazione dell’indice mensile dei prezzi al consumo (NIC) è pari allo 0,2. Il tasso tendenziale (1,3) è in lieve diminuzione rispetto al mese di novembre 2023 (1,7). Si evidenziano di seguito le variazioni più rilevanti delle categorie delle sottoclassi di prodotto all’interno delle 12 divisioni.

• DIVISIONE ”Prodotti alimentari e bevande analcoliche”: in aumento, riso (0,1), pane (0,2), altri prodotti di panetteria e pasticceria (2,6), cereali per colazione (1,0), carne bovina (1,1), carne suina (1,9), carne ovina e caprina (2,6), pollame (0,3), altre carni (1,8), salumi (1,2), altri preparati a base di carne (0,1), pesci freschi o refrigerati (0,5), pesci surgelati (2,5), pesci e frutti di mare secchi, affumicati o salati (1,0), altri pesci e frutti di mare conservati o lavorati (1,2), latte intero (0,3), latte conservato (1,4), yogurt (0,6), formaggi e latticini (0,5), olio d’oliva (2,6), altri oli alimentari (1,9), vegetali freschi o refrigerati diversi dalle patate (4,3), vegetali secchi, altri vegetali trasformati o conservati (0,3), patatine fritte (1,2), cioccolato (0,1), confetteria (1,1), gelati (1,7), salse e condimenti (0,2), sale, spezie ed erbe aromatiche (0,2), alimenti per bambini (3,0), piatti pronti (1,3), cacao e cioccolato in polvere (1,3), acque minerali (1,4), succhi di frutta e verdura (0,7). In diminuzione: farina ed altri cereali (-0,6), pasta secca, pasta fresca e preparati di pasta (- 0,6), altri prodotti a base di cereali (-0,4), frutti di mare freschi o refrigerati (-1,6), frutti di mare surgelati (-8,8), altri prodotti a base di latte o similari (-0,2), uova (-1,4), burro (-0,7), margarina ed altri grassi vegetali (-2,9), frutta fresca o refrigerata (-3,3), frutta secca, essiccata e noci (-0,6), conserve di frutta e prodotti a base di frutta (-0,7), vegetali surgelati (-0,4), patate (-0,4), zucchero (-3,7), confetture, marmellate e miele (-0,9), sostituti artificiali dello zucchero (-0,8), altri prodotti alimentari n.a.c. (-0,9), caffè (-0,3), tè (-0,3), bevande analcoliche (-0,4).

• DIVISIONE “Bevande Alcoliche e Tabacchi”: in diminuzione, alcolici e liquori (-5,0), aperitivi alcolici (-2,0), vini da uve (-2,9), vini liquorosi (-1,6), birre lager (-0,4), birre a basso contenuto di alcool e non alcoliche (-0,5).

• DIVISIONE ”Abbigliamento e Calzature”: in aumento, indumenti per donna (0,1), altri articoli d’abbigliamento (0,6). In diminuzione: indumenti per neonati (0-2 anni) e bambini (3-13 anni) (-0,3).

• DIVISIONE ”Abitazione, acqua, energia e combustibili”: in aumento: affitti reali per l’abitazione principale (0,2), idrocarburi liquidi (butano, propano, ecc.) (0,8). In diminuzione: energia elettrica (-0,6), gas di città e gas naturale (-1,8), gasolio per riscaldamento (-4,3).

• DIVISIONE “Mobili, articoli e servizi per la casa”: in aumento, altri mobili ed arredi (0,4), tessuti per arredamento e tendaggi (0,4), biancheria da letto (1,0), frigoriferi, freezer e frigo freezer (1,3), lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie (2,6), apparecchi per cottura cibi (1,5), apparecchi per la pulizia della casa (4,6), apparecchi per la lavorazione degli alimenti (4,5), macchine da caffè, bollitori per tè e apparecchi simili (1,2), riparazione di apparecchi per la casa (0,8), cristalleria, stoviglie, ceramiche e porcellane (0,1), coltelleria, posateria ed argenteria (0,6), utensili da cucina non elettrici e articoli domestici non elettrici (0,3), accessori vari (0,3), prodotti per la pulizia e la manutenzione della casa (1,7). In diminuzione: mobili per interni (-0,2), apparecchi per riscaldamento e condizionatori d’aria (-2,0), ferri da stiro (-0,5), altri piccoli elettrodomestici (-4,1), altri articoli non durevoli per la casa (-0,6).

• DIVISIONE “Servizi sanitari”: in aumento, test diagnostici fai da te e dispositivi meccanici di contraccezione (0,4). In diminuzione, altri prodotti medicali n.a.c. (-0,2), altre attrezzature ed apparecchi terapeutici (-2,2).

• DIVISIONE “Trasporti”: in aumento, biciclette e monopattini (1,8), pezzi di ricambio per mezzi di trasporto privati (1,1), affitto garage, posti auto e noleggio mezzi di trasporto (0,7), trasporto ferroviario passeggeri (3,2), voli nazionali (33,9), voli internazionali (10,3), trasporto marittimo (0,2), servizi di trasloco e immagazzinaggio (1,7). In diminuzione: automobili usate (-0,1), gasolio per mezzi di trasporto (-3,9), benzina (-2,8), altri carburanti (-0,9).

• DIVISIONE “Comunicazioni”: in aumento, servizi di telecomunicazione bundle (0,6). In diminuzione, apparecchi per la telefonia fissa e telefax (-6,4), apparecchi per la telefonia mobile (-1,5).

• DIVISIONE “Ricreazione, Spettacoli e Cultura”: in aumento, apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di suoni (6,6), apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di immagini e suoni (4,7), macchine fotografiche e videocamere (4,5), apparecchi per il trattamento dell’informazione (1,5), accessori per apparecchi per il trattamento dell’informazione (3,0), supporti con registrazioni di suoni, immagini e video (8,5), imbarcazioni, motori fuoribordo ed equipaggiamento per imbarcazioni (0,8), strumenti musicali (4,1), giochi e hobby (0,9), giocattoli (3,5), piante e fiori (0,4), prodotti per animali domestici (0,2), servizi ricreativi e sportivi -fruizione come praticante (0,5), narrativa (7,0), altri libri non scolastici diversi da quelli di narrativa (7,9), giornali (1,5), riviste e periodici (1,8), altri articoli di cancelleria e materiale da disegno (1,2), pacchetti vacanze nazionali (24,2), pacchetti vacanza internazionali (0,1). In diminuzione: altri apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di suoni e immagini (-0,3), altri supporti per la registrazione (-1,2), servizi ricreativi e sportivi -fruizione come spettatore (-1,6), servizi di rilegatura e E-book download (-2,6).

• DIVISIONE “Istruzione”: nessuna variazione.

• DIVISIONE “Servizi ricettivi e di ristorazione”: in aumento, ristoranti, pizzerie, bar e simili (0,2), alberghi, motel, pensioni e simili (8,5), villaggi vacanze, campeggi, ostelli della gioventù e simili (0,1). In diminuzione, fast food e servizi di ristorazione take away (-0,2).

• DIVISIONE “Altri beni e servizi”: in aumento, apparecchi elettrici per la cura della persona (2,0), articoli per l’igiene personale e il benessere, prodotti di bellezza (0,2), articoli da viaggio (0,1), servizi assicurativi connessi all’abitazione (1,1). In diminuzione: apparecchi non elettrici (-0,2), altri effetti personali n.a.c. (-0,1), spese bancarie e finanziarie (-0,4)

Advertisements