Mafie, corruzione e politica: corso di formazione al SUGC luedì 29

“Mafie, corruzione e politica con un focus sui comuni sciolti per mafia”, è il corso valido per la formazione dei giornalisti (3 crediti) organizzato da: Sindacato Unitario Giornalisti Campania in collaborazione con Avviso Pubblico per il prossimo 29 gennaio 2024 dalle ore 10 alle 13 presso la sede del SUGC in vico Monteleone 12.

Dal 1° gennaio 2022 ad oggi sono stati 20 gli Enti locali sciolti per mafia in tutto il territorio nazionale, una media di uno al mese. Un dato inquietante che conferma il trend degli ultimi trentadue anni. Infatti, dal 1991 ad oggi sono stati emanati 385 decreti di scioglimento in ben 11 regioni. Sintomo di un’infezione dura da curare, che dimostra il grado di pervasività e aggressività delle organizzazioni criminali.

La Campania è la seconda regione per Enti locali sciolti per mafia con 118 amministrazioni coinvolte, 29 delle quali sono state commissariate almeno due volte

Durante il corso verrà affrontato il tema dello scioglimento delle amministrazioni locali per infiltrazione mafiosa, il condizionamento di tipo mafioso e il rapporto mafie e politica attraverso lo sguardo di uno storico, un amministratore locale e dei giornalisti minacciati.

Saluti:

Geppina Landolfo, segretaria del SUGC

Claudio Silvestri, segretario generale aggiunto FNSI

Relatori:

Vittorio Di Trapani, presidente FNSI

Isaia Sales, storico

Renato Natale, sindaco di Casal di Principe e vicepresidente di Avviso Pubblico

Mimmo Rubio, giornalista sotto scorta

Rosaria Capacchione, giornalista sotto scorta

Coordina:

Il coordinatore nazionale di Avviso pubblico Pierpaolo Romani

Advertisements