Sicurezza, firmato protocollo di intesa tra Polizia, avvocati, commercialisti e notai

Firmato oggi al Viminale un protocollo d’intesa tra il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, il Consiglio nazionale forense e il Consiglio nazionale del notariato.

Alla firma il capo della Polizia Vittorio Pisani, il presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, Elbano De Nuccio, il vice presidente del Consiglio nazionale forense, Francesco Napoli e il presidente del Consiglio nazionale del notariato, Giulio Biino; presente, inoltre, Annunziato Vardè, direttore dell’Ufficio per il coordinamento e la pianificazione delle Forze di Polizia.

L’obiettivo è monitorare gli episodi intimidatori nei confronti degli appartenenti alle categorie professionali suddette, ricollegabili agli incarichi ricevuti dalle Autorità giudiziarie e indipendenti.

Il protocollo avrà una durata biennale e prevede la costituzione di uno specifico Osservatorio composto dai rappresentanti delle Forze di polizia e da quelli degli Ordini professionali presieduto dal vicecapo della Polizia, nonché direttore Centrale della Polizia Criminale, Raffaele Grassi.