Whirlpool, ancora un corteo dei lavoratori.

Il corteo degli operai Whirlpool di Napoli davanti al consolato degli Stati Uniti d'America sul lungomare Caracciolo, Napoli, 25 settembre 2019. I manifestanti, 300 secondo la Uilm, temono per il loro futuro occupazionale, in seguito alla decisione dei vertici di cedere la fabbrica a una azienda svizzera. ANSA / CIRO FUSCO

Al termine dell’assemblea dei delegati Cgil, Cisl, Uil di Napoli che si è svolto nello stabilimento di via Argine, i lavoratori della Whirlpool sono usciti in corteo e hanno attraversato le strade limitrofe alla fabbrica.

Hanno urlano slogan e si sono detti pronti all’appuntamento di venerdì 4 a Roma dove si svolgerà un corteo da piazza della Repubblica alla sede del Mise.

Gli operai della Whirlpool sono successivamente rientrati in fabbrica dopo aver attraversato in corteo le arterie che circondano lo stabilimento di via Argine a Napoli effettuando brevi blocchi stradali. (ANSA)

Advertisements